HomeCriptovaluteBitcoinCoinbase: le previsioni sull’approvazione dell’ETF Bitcoin

Coinbase: le previsioni sull’approvazione dell’ETF Bitcoin

David Duong, responsabile della ricerca istituzionale di Coinbase, ha pubblicato le previsioni degli ETF Bitcoin sul mercato crypto, affermando che potrebbero aggiungere miliardi di dollari al totale. 

Non solo, Duong prevede che la loro approvazione da parte della SEC degli USA, è possibile entro la fine dell’anno. 

Coinbase: le previsioni sul mercato crypto con gli ETF Bitcoin approvati

In un report “Monthly Outlook: Why an ETF Matters”, David Duong, responsabile della ricerca istituzionale di Coinbase, ha pubblicato le sue previsioni sugli ETF Bitcoin per il mercato crypto. 

Nello specifico, Duong sostiene che gli Exchange-Traded Funds (ETF) su Bitcoin spot potrebbero aggiungere miliardi di dollari al totale del mercato delle criptovalute. 

Si tratta dunque per Duong di una grossa opportunità per il mercato crypto di attirare anche nuove classi di investitori. A tal proposito, ecco le parole di Duong:

“Gli exchange-traded fund (ETF) di bitcoin spot hanno il potenziale per ampliare l’accesso alle criptovalute a una nuova classe di investitori, tra cui consulenti d’investimento registrati (RIA), fondi pensione e altre istituzioni che storicamente sono state escluse da questa asset class.”

Non solo, Duong di Coinbase ha anche affermato che questo tipo di approvazione potrà essere utile per alleggerire le restrizioni imposte sull’holdare Bitcoin. In pratica, Duong vede negli ETF di Bitcoin spot quel veicolo per soddisfare i requisiti normativi richiesti per aprire le porte a nuovi prodotti che potranno utilizzarlo come sottostante. 

“Gli ETF alleggeriranno le restrizioni imposte ai grandi gestori di denaro e alle istituzioni per acquistare e detenere bitcoin, migliorando la liquidità e la scoperta dei prezzi per tutti i partecipanti al mercato. 

Inoltre, disporre di un veicolo che soddisfi i principali requisiti normativi e di conformità può anche aprire le porte a nuovi prodotti, come prestiti, futures e opzioni, che potrebbero utilizzare gli ETF come sottostanti. Se ciò si concretizzasse, potrebbe moltiplicare le offerte di criptovalute esistenti per gli investitori accreditati e ampliarne ampiamente l’adozione.”

Coinbase e le sue previsioni sull’approvazione del ETF Bitcoin da parte della SEC

Continuando col report, l’esponente di Coinbase Institutional ha anche parlato di quando avverrà l’approvazione degli ETF Bitcoin spot da parte della SEC degli USA. 

E infatti, Duong vede come scadenza la fine di questo 2023. Ecco le sue parole di Duong: 

“A nostro avviso, le possibilità che uno o più ETF di bitcoin spot possano essere approvati dalla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti prima della fine del 4Q23 sono nettamente migliorate.”

E poi ha aggiunto quanto segue:

“Di solito, la SEC estende la finestra decisionale fino al limite massimo consentito dal suo quadro normativo, che in questo caso sarebbe la scadenza finale del 10 gennaio 2024 per la domanda di ETF di bitcoin di ARK-21Shares.”

Coinbase ha inoltre osservato, citando Bloomberg Intelligence: 

“Nelle ultime settimane, abbiamo visto un certo numero di richiedenti modificare i loro prospetti con un linguaggio aggiornato, suggerendo un dialogo significativo tra questi team e la SEC. Sebbene ciò sia consueto per applicazioni di questo tipo in altre classi di asset, si tratta di una prima volta per le criptovalute”.

Le notizie positive sulla domanda di BlackRock in attesa di verdetto

Proprio in questi giorni, si è parlato dell’ETF su Bitcoin spot proposto soprattutto da BlackRock, in quanto i mercati stanno attendendo il verdetto ufficiale. 

E infatti, la stessa BlackRock ha spiegato i motivi per cui la SEC dovrebbe approvare in primis la sua richiesta di emettere un ETF anche su ETH spot, oltre che su BTC spot. 

Ad ogni modo, anche qui si prevede che la SEC si esprimerà ufficialmente su ETF su Bitcoin spot agli inizi di gennaio 2024, mentre per quello su Ethereum ci vorranno ancora mesi. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick