HomeSponsoredPrevisioni Polygon: MATIC potrebbe arrivare a 1,96 dollari nel 2024

Previsioni Polygon: MATIC potrebbe arrivare a 1,96 dollari nel 2024

SPONSORED POST*

Lanciata nel 2017 con il nome Matic Network, Polygon è una piattaforma intuitiva e facile da usare, basata sullo sviluppo di infrastrutture e sulla scalabilità di Ethereum. Il componente principale è Polygon SDK, un framework flessibile, grazie al quale è possibile creare diverse tipologie di applicazioni.

MATIC, il token nativo di Polygon è un token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum. MATIC funge da valuta per i servizi di pagamento sulla piattaforma e per le transazioni tra gli utenti che operano all’interno dell’ecosistema Polygon. 

Inoltre, MATIC è un token di governance, quindi conferisce ai titolari potere decisionale sui futuri aggiornamenti e sviluppi della piattaforma Polygon.

Al momento MATIC ha un valore di 0,855 dollari sul mercato, raggiunto dopo una notevole crescita del 30% negli ultimi 7 giorni e del 75% nell’ultimo mese. L’aumento di valore è stato generato dall’aggiornamento Polygon 2.0, la cui implementazione è iniziata dopo l’estate del 2023.

La crescita di MATIC ha portato gli analisti ad effettuare previsioni a breve, medio e lungo termine.

Previsioni Polygon 2023-2024

Le previsioni vedono MATIC crescere fino ad arrivare ad un massimo di 1,34 dollari e a un minimo di 1,07 dollari nel 2023.

Per il 2024, la criptovaluta potrebbe arrivare a un massimo di 2,23 dollari, spinta dal mercato rialzista e dagli sviluppi dell’aggiornamento Polygon 2.0.

Ovviamente, bisogna sempre considerare la volatilità di mercato che potrebbe portare MATIC a un valore minimo di 1,96 dollari.

Previsioni Polygon 2025-2026

Se il mercato delle criptovalute continuerà a crescere nel 2025, gli analisti prevedono che MATIC possa arrivare a un valore massimo di 3,15 dollari e a un minimo di 2,70 dollari, per poi raggiungere i 4,05 dollari nel 2026.

Previsioni Polygon 2028-2030

Le previsioni a lungo termine per MATIC, come per qualsiasi altro asset, sono impossibili da effettuare, in quanto mancano i dati. 

Gli esperti ritengono che tra il 2028 e il 2030, il Web3 e il settore degli asset digitali potrebbero diventare di uso comune, uscendo fuori dalla nicchia attuale. Questo porterebbe molti asset a crescere.

Di conseguenza, MATIC potrebbe arrivare a un valore di minimo di 5,41 dollari nel 2028, di 6,76 dollari nel 2029 e di 7,39 dollari nel 2030.

yPredict: una nuova piattaforma Web3 basata sulla IA

ypred

Come sempre è consigliabile prendere le previsioni sulle criptovalute con le pinze, data la rinomata volatilità del mercato. 

Il recente sviluppo delle IA ha catturato anche il settore degli asset digitali, con diverse criptovalute Web3 che stanno proponendo strumenti e modelli predittivi basati su questa nuova tecnologia.

Tra queste troviamo yPredict, un ecosistema All-In-One basato su Polygon che offre modelli predittivi ai trader e agli analisti, sviluppati dai migliori esperti nel campo delle intelligenze artificiali. 

I modelli predittivi saranno venduti sul marketplace della piattaforma, per consentire agli sviluppatori di ottenere un reddito passivo, e ai trader di trovare il modello giusto per le loro esigenze.

Tramite questi modelli IA, sarà possibile ricevere previsioni sul valore delle criptovalute e analisi sul sentiment di mercato in tempo reale. L’intelligenza artificiale di yPredict potrà fornire anche gli indicatori tecnici più adatti all’analisi di un determinato asset.

La piattaforma non si concentra solo sul trading, infatti offre due strumenti utili per la SEO, ovvero il Backlink Estimator e l’Editor IA. Grazie a questi tool, sarà possibile migliorare l’indicizzazione dei siti web sui motori di ricerca.

Per poter usufruire dei suddetti servizi è necessario abbonarsi a yPredict, utilizzando il token YPRED. Al momento, il token viene venduto in presale a un valore di 0,11 dollari.

La presale, arrivata alla sua ottava e ultima fase, ha raccolto più di 4,8 milioni di dollari. Il valore di listing del YPRED sarà di 0,12 dollari.

I trader interessati possono acquistare YPRED dal sito ufficiale della presale, utilizzando ETH, MATIC, carta di credito, BNB o USDT.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma. 

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS