HomeCriptovalutePrezzi e news delle crypto EOS (EOS), Internet Computer (ICP) e Polkadot...

Prezzi e news delle crypto EOS (EOS), Internet Computer (ICP) e Polkadot (DOT) 

Continua la nostra rubrica dedicata all’analisi del mondo crypto, oggi andremo a vedere tre progetti in risalto questa settimana: EOS (EOS), Internet Computer (ICP) e Polkadot (DOT).

Prezzi e statistiche delle crypto EOS (EOS), Internet Computer (ICP) e Polkadot (DOT) 

Partendo da EOS che attualmente è valutato a 0,78 USD con una capitalizzazione di mercato di 866,7 milioni di USD. 

Il volume delle transazioni nelle ultime 24 ore ammonta a 117,9 milioni di USD, mentre l’offerta in circolazione è di 1,1 miliardi di EOS. 

Il tempo di detenzione medio è di 30 giorni, riflettendo una stabilità relativa. La popolarità della criptovaluta è indicata al 73º posto, con un massimo storico di 22,89 USD. 

Nell’ultima ora, si è registrata una diminuzione dello 0,46%, ma nell’arco delle ultime 24 ore e 7 giorni, il prezzo è aumentato rispettivamente del 3,31% e del 4,95%. 

Per quanto riguarda ICP invece, è attualmente quotato a 6,46 USD, con una robusta capitalizzazione di mercato di 2,9 miliardi di USD.

 Nel corso delle ultime 24 ore, il volume delle transazioni ha raggiunto 152,6 milioni di USD, riflettendo un’intensa attività di scambio. L’offerta in circolazione ammonta a 450,2 milioni di ICP, con un tempo di detenzione medio di 63 giorni, indicativo di un coin detenuto a lungo termine. 

La criptovaluta gode di una popolarità significativa, attestata dal suo 27º posto nella classifica generale. Il massimo storico di ICP è stato di 750,73 USD. 

Nell’ultima ora, il prezzo ha registrato una diminuzione del 3,48%, ma nell’arco delle ultime 24 ore e 7 giorni, sono state osservate significative variazioni positive del 13,81% e del 34,59%, rispettivamente.

Per ultimo DOT che attualmente presenta un prezzo di 7,31 USD, con una notevole capitalizzazione di mercato di 9,2 miliardi di USD. Nel corso delle ultime 24 ore, il volume delle transazioni è stato elevato, raggiungendo i 456,7 milioni di USD. 

L’offerta in circolazione di DOT ammonta a 1,3 miliardi, con un tempo di detenzione medio di 105 giorni, indicando una tendenza al mantenimento a lungo termine del token. 

La criptovaluta gode di una popolarità significativa, attestata dal suo 12º posto nella classifica generale. 

Il massimo storico di DOT è stato di 55,00 USD. Nell’ultima ora, il prezzo ha subito una modesta diminuzione del 0,58%, ma nell’arco delle ultime 24 ore e 7 giorni, sono state evidenziate variazioni positive del 7,13% e del 23,07%, rispettivamente.

La collaborazione di EOS con CoinTR aumenta il prezzo della crypto 

La EOS Network Foundation ha unito le forze con CoinTR, segnalando una mossa cruciale per elevare l’innovazione Web3 nel panorama turco. 

Contemporaneamente, l’integrazione di Celestia con le soluzioni Layer 2 di Ethereum ha determinato un notevole aumento della sua valutazione di mercato. Sulla scena sta emergendo VC Spectra (SPCT), un concorrente formidabile destinato a sfidare i pilastri del settore come EOS e Celestia.

La collaborazione strategica tra EOS e CoinTR è finalizzata a favorire lo sviluppo locale e a promuovere la sinergia globale. Gli effetti di questa partnership sono evidenti nella lodevole impennata del prezzo di EOS nell’ultima settimana.

Sulla scia degli sforzi di collaborazione, EOS ha anche recentemente siglato un’importante partnership con PassPay, un’azienda giapponese che detiene la licenza esclusiva in Giappone per una stablecoin regolamentata legata allo yen giapponese. 

Questa collaborazione sottolinea il ruolo potenziale di EOS nel settore delle stablecoin, in particolare per le applicazioni bancarie mainstream.

Mentre l’ecosistema EOS espande la sua portata attraverso alleanze strategiche con leader del settore come CoinTR e PassPay, la moneta si pone come un attore solido nell’arena Web3. 

Con un occhio all’innovazione sia locale che globale, EOS continua a dimostrare la sua resilienza e adattabilità nel panorama in continua evoluzione della tecnologia blockchain.

Il primo market di Ordinals no-gas entra in funzione su Internet Computer (ICP)

In una mossa innovativa per la finanza decentralizzata (DeFi), il marketplace Bioniq Ordinals è stato ufficialmente lanciato su Internet Computer (ICP), segnando una tappa significativa nell’evoluzione del trading di asset digitali. 

Ciò che distingue Bioniq è il fatto di essere il primo marketplace specifico per Ordinals costruito su un Bitcoin Layer 2 (L2).

Il marketplace Ordinals introduce un nuovo approccio al trading, consentendo agli utenti di fare offerte su qualsiasi Ordinal, asset digitale iscritto in satoshi – la più piccola denominazione di Bitcoin – grazie all’aggiornamento di Taproot. 

Le offerte si annullano automaticamente se il saldo del portafoglio dell’utente scende al di sotto dell’importo dell’offerta, garantendo un ambiente di trading sicuro e trasparente, privo di furti o di comportamenti scorretti sul mercato.

Questa piattaforma rivoluziona il panorama degli scambi decentralizzati facendo leva su tecnologie e soluzioni finanziarie all’avanguardia. Gli ordinali sono legati al BTC, offrendo un’intersezione unica tra le funzionalità tradizionali del Bitcoin e l’innovazione della finanza decentralizzata.

Per navigare in questo mercato pionieristico, gli utenti possono seguire una guida passo passo per elencare, fare offerte, acquistare e vendere ordinali. 

Il mercato degli ordinali di Bioniq non solo introduce un’esperienza di trading senza gas, ma esemplifica anche il potere di trasformazione della tecnologia blockchain nel rimodellare il futuro del trading di asset digitali. 

L’Internet Computer, alimentato dalla DFINITY Foundation, sottolinea ulteriormente questa iniziativa offrendo un ambiente sicuro e scalabile per l’hosting di contratti intelligenti, consolidando la sua posizione di attore chiave nel regno dei sistemi e dei servizi decentralizzati.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS