HomeCriptovaluteMichael Saylor: un piano per vendere $216 milioni di opzioni su azioni...

Michael Saylor: un piano per vendere $216 milioni di opzioni su azioni di MicroStrategy (MSTR)

Michael Saylor, presidente esecutivo di Microstrategy, ha iniziato ad attuare il suo piano di vendita di ben 216 milioni di dollari di opzioni su azioni della società. 

Tali proventi serviranno per scopi personali e per acquistare ulteriori bitcoin, ma sul suo conto personale. 

Michael Saylor di MicroStrategy vende 216 milioni di dollari di opzioni su azioni MSTR

Il celebre bitcoiner Michael Saylor ha deciso di attuare il suo piano e iniziare a vendere 216 milioni di dollari di opzioni su azioni di MicroStrategy (MSTR). 

A confermarlo è un documento di regolamentazione della Securities and Exchange Commission degli USA (SEC), che mostra la proposta di Saylor. 

Tale proposta vede la vendita di 310.000 opzioni su azioni concesse nel 2014, che hanno come scadenza aprile 2024. 

Nello specifico, nel terzo trimestre di MicroStrategy, è emerso nel documento 10-Q che Saylor può vendere fino a 400.000 azioni delle sue opzioni maturate fino al 26 aprile.

Secondo quanto riportato, Saylor avrebbe dichiarato che intende vendere 5.000 azioni per giorno di negoziazione nel corso dei prossimi quattro mesi, a condizione di un prezzo minimo.

Michael Saylor vende opzioni su azioni di MicroStrategy anche per acquistare altri bitcoin

Saylor avrebbe dichiarato che dietro la scelta di attuare il piano di vendita di opzioni su azioni di MicroStrategy ci siano motivi personali, come acquistare anche altri bitcoin.

E infatti, Saylor avrebbe dichiarato quanto segue:

“L’esercizio di questa opzione mi consentirà di far fronte a obblighi personali e di acquisire ulteriori bitcoin (BTC) per il mio conto personale. Continuo a essere ottimista sulle prospettive di MicroStrategy e devo sottolineare che la mia partecipazione nell’azienda dopo queste vendite rimarrà molto significativa”.

Ecco la call dove Saylor spiega tutto:

@saylor durante la conference call del quarto trimestre di $MSTR ha confermato che sta esercitando le opzioni di MicroStrategy per acquistare personalmente altri #bitcoin:

Al momento, MicroStrategy è la più grande azienda detentrice di bitcoin, con circa 189.000 BTC in cassa dopo l’ultimo acquisto di dicembre, per un valore di circa 8,5 miliardi di dollari ai prezzi attuali.

Il bull run di BTC fa salire le azioni MSTR

In questo 2024 appena iniziato, Bitcoin (BTC) sta vivendo un bull run di prezzo che lo ha portato a superare la soglia dei 45.000$, fino a sfiorare i 45.800$

Questo prezzo è il più alto di tutto il 2023. Al momento della scrittura, BTC vale 45.060$.

Questo super rally di BTC ha spinto in pump anche le azioni di MicroStrategy e Coinbase che, nella giornata di ieri, nel premarket statunitense del Nasdaq, segnavano rispettivamente un +7,5% e un +4%. 

Nel caso specifico di MicroStrategy, oggi le azioni MSTR valgono ben 685,15$, in pump del +8,48% rispetto a ieri. Tale prezzo rappresenta una crescita di prezzo di MSTR del +81,33% degli ultimi 6 mesi. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS