HomeBlockchainFox e Polygon rivoluzionano i media con la piattaforma Verify basata su...

Fox e Polygon rivoluzionano i media con la piattaforma Verify basata su blockchain

Fox Corporation ha recentemente stretto una partnership con Polygon Labs per presentare Verify, una piattaforma multimediale innovativa basata su blockchain. 

Questa soluzione traccia in modo crittograficamente sicuro i contenuti multimediali e facilita la negoziazione di accordi di licenza con aziende specializzate in intelligenza artificiale. Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

Verify: tecnologia blockchain all’avanguardia nella partnership tra Fox e Polygon

Come anticipato, Fox Corporation, la società di media dietro brand rinomati come Fox News, Fox Sports e Tubi Media Group, ha introdotto Verify, una piattaforma basata su blockchain. 

Questa nuova iniziativa è stata sviluppata in collaborazione con Polygon Labs e ha l’obiettivo di gestire accordi di licenza dei contenuti con aziende specializzate in intelligenza artificiale, regolando l’uso della proprietà intellettuale di Fox Corporation.

Verify adotta una prospettiva crittografica per firmare digitalmente e tracciare i contenuti multimediali in un database dedicato. La partnership tra Fox Corporation e Polygon Labs ha portato alla creazione di questa soluzione avanzata. 

Polygon Labs ha condiviso su X, la piattaforma di social media, che con l’espansione degli strumenti di intelligenza artificiale e dei media generati da essa, è diventato sempre più difficile distinguere la verità dalle false informazioni. 

Per questo motivo, è diventato essenziale dimostrare l’origine e l’autenticità dei contenuti.

Il 9 gennaio, Verify ha lanciato la sua versione beta pubblica, consentendo a qualsiasi società di media di registrare vari tipi di contenuti, come articoli, audio e immagini, e di concedere diritti di utilizzo alle piattaforme di intelligenza artificiale. 

Utilizzando la tecnologia Verify, ogni singolo contenuto viene firmato crittograficamente su Polygon PoS, offrendo ai consumatori la possibilità di identificare facilmente i contenuti provenienti da fonti affidabili. 

Da allora, Verify ha accumulato oltre 89.000 contenuti provenienti dai marchi della società.

Anche Walmart integra la blockchain e l’intelligenza artificiale

Walmart, leader mondiale nel settore della vendita al dettaglio, sta adottando un approccio innovativo per affrontare le incertezze e migliorare la gestione della catena di fornitura. 

Per mitigare impatti potenziali, Walmart sta considerando l’implementazione di strategie avanzate che integrano le sue competenze esistenti con tecnologie all’avanguardia come la blockchain. 

Al centro di queste strategie si trova la creazione di una base di approvvigionamento diversificata e di una rete logistica, offrendo flessibilità in risposta alle perturbazioni geopolitiche. 

Un approccio proattivo di questo tipo implica l’identificazione sistematica dei rischi potenziali e la creazione di piani di emergenza. Tecnologie all’avanguardia, come la blockchain, offrono soluzioni trasformative nella gestione degli approvvigionamenti e delle forniture. 

Questa tecnologia fornisce infatti, come sappiamo, un registro trasparente e immutabile, aumentando la tracciabilità e la verifica delle transazioni lungo la catena di approvvigionamento.

La blockchain può anche supportare la crescente richiesta di prodotti sostenibili ed etici, fornendo visibilità sulle pratiche dei fornitori. Prioritizzando fornitori con impegni solidi verso la sostenibilità, Walmart potrebbe migliorare la sua immagine di marca.

Inoltre, anche l’integrazione dell’intelligenza artificiale con la blockchain offre nuove prospettive per la gestione dei rischi e delle incertezze. 

L’analisi predittiva dell’IA può prevedere interruzioni nella catena di approvvigionamento, mentre algoritmi di apprendimento automatico anticipano modelli di domanda, evitando rotture di stock. 

Questa combinazione fornisce a Walmart un solido quadro di gestione del rischio, garantendo una fornitura coerente di beni e rafforzando la sua posizione competitiva nel settore della vendita al dettaglio.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS