HomeCriptovaluteBitcoinBitfinity, layer 2 di Bitcoin, conquista il mercato con un round di...

Bitfinity, layer 2 di Bitcoin, conquista il mercato con un round di token a $130 milioni

Bitfinity, una rete Bitcoin Layer 2 compatibile con EVM e basata sul protocollo Internet Computer, ha completato una raccolta totale di fondi di 7 milioni di dollari.

Il finanziamento è stato ottenuto attraverso round di token, con l’ultima valutazione che ha raggiunto i 130 milioni di dollari, come dichiarato da Max Chamberlin, co-fondatore di Bitfinity. 

Bitfinity ridefinisce il panorama delle soluzioni layer 2 per Bitcoin

Come anticipato, Bitfinity, un progetto blockchain focalizzato sullo sviluppo di una rete di layer 2 per Bitcoin basata sul protocollo Internet Computer (ICP), ha completato una raccolta di fondi totale di $7 milioni. 

Gli investitori che hanno partecipato includono importanti nomi come Polychain Capital, ParaFi Capital, Warburg Serres, Dokia Capital e Draft Ventures. Ciò secondo quanto dichiarato da Max Chamberlin, co-fondatore di Bitfinity, in un’intervista a The Block.

La raccolta di fondi è stata suddivisa in due fasi. Un primo round seed di circa 1 milione di dollari nel 2021 e un round di crescita che ha completato l’importo restante a giugno dello stesso anno. 

Entrambi i round sono stati basati su token, con il secondo round che ha portato la valutazione di Bitfinity a 130 milioni di dollari.

Chamberlin ha spiegato che l’annuncio del finanziamento è stato fatto in questo momento per creare anticipazione in vista del lancio imminente della mainnet di Bitfinity. 

Attualmente in fase di testnet, Bitfinity mira a rilasciare la mainnet entro la fine di questo mese o all’inizio di febbraio.

Ricordiamo che Bitfinity si distingue come una rete di scaling di Bitcoin costruita sul protocollo Internet Computer. 

La sua caratteristica distintiva è la compatibilità con Ethereum Virtual Machine (EVM). Ciò permette agli sviluppatori di Ethereum di creare applicazioni decentralizzate compatibili con Bitcoin su Bitfinity. 

Alcune dichiarazioni di Max Chamberlin

Chamberlin ha sottolineato che Bitfinity non si limiterà solo a gestire gli Ordinals di Bitcoin e i token BRC-20, ma supporterà anche gli asset EVM. 

L’EVM di Bitfinity, ha affermato Chamberlin, consente l’implementazione di dApp EVM con velocità 100 volte superiori a quelle di Ethereum e a una frazione del costo.

La crescita dell’ecosistema Bitcoin è considerata una tendenza chiave per il 2024, trainata dal successo del protocollo Ordinals nell’anno precedente. 

Il token nativo ORDI ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 1,5 miliardi di dollari. 

I token BRC-20, complessivamente, vantano una capitalizzazione di mercato di $3,43 miliardi con un volume di scambi superiore a $1 miliardo nelle ultime 24 ore, secondo i dati di CoinGecko. 

Bitfinity aspira a potenziare ulteriormente le attività di finanza decentralizzata sulla blockchain di Bitcoin, ha concluso Chamberlin.

L’espansione del team di Bitfinity post-lancio della mainnet

Recentemente, Bitfinity ha ottenuto l’attenzione di diverse dApp di successo. Tra queste l’exchange decentralizzato Sonic, il protocollo di liquidità di derivati Synthetix, e il protocollo di prestito decentralizzato Liquità, secondo quanto affermato da Chamberlin.

Ben Forman, managing partner di ParaFi Capital, ha sottolineato che con l’aumento della domanda di integrazione di Bitcoin, l’EVM di Bitfinity offre nuovi scenari d’uso e applicazioni all’ecosistema Bitcoin. 

Gli sviluppatori Solidity possono ora beneficiare dell’elevato throughput, delle basse commissioni e del supporto nativo di Bitcoin fornito da Bitfinity.

Il team attuale di Bitfinity conta circa venti persone, ma Chamberlin mira ad ampliarlo a circa venticinque nei prossimi mesi dopo il lancio della mainnet. L’obiettivo è costruire e far crescere in modo significativo l’ecosistema della piattaforma.

Per quanto riguarda il token Bitfinity, Chamberlin ha annunciato che diversi exchange sono in procinto di quotarlo dopo il lancio della mainnet, anticipando una maggiore visibilità e accessibilità del token agli utenti del mercato.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS