HomeBlockchainRegolamentazioneDo Kwon vs. SEC: la richiesta di ritardare il processo per poter...

Do Kwon vs. SEC: la richiesta di ritardare il processo per poter testimoniare

L’ex CEO di Terra, Do Kwon, sta cercando attraverso i suoi legali di ritardare il processo della Securities and Exchange (SEC) degli USA, per poter testimoniare in sua difesa. Al momento, Do Kwon è detenuto a Montenegro, in attesa dell’estradizione. 

Do Kwon vs. SEC: i legali dell’ex CEO di Terra vogliono ritardare il processo negli USA 

Do Kwon, l’ex CEO di Terra sotto accusa dalla Securities and Exchange (SEC) degli USA, si trova ora detenuto a Montenegro, in attesa della sua estradizione. 

Per questo motivo, i legali di Do Kwon stanno chiedendo al tribunale statunitense di ritardare il processo, così da consentire all’accusato di poter partecipare e testimoniare in sua difesa. 

“CRYPTO NEI TRIBUNALI: Do Kwon vuole partecipare al processo della SEC Terraform Labs, quindi chiede di rinviarlo a metà marzo per l’estradizione”

In pratica, l’ex CEO di Terra si trova detenuto in Montenegro, dopo essere stato sorpreso all’aeroporto di Podgorica con documenti falsificati.

L’avvocato che lo rappresenta, però, ha affermato che le procedure di estradizione nel Paese non si stanno svolgendo con la rapidità prevista e ritengono che il loro cliente non sarà negli Stati Uniti prima di febbraio o marzo.

Questo vorrebbe dire che Do Kwon non riuscirebbe ad essere presente al processo contro di lui negli USA, il cui inizio è previsto per la fine di gennaio. 

Do Kwon vs. SEC: cosa deciderà la Corte sulla sua richiesta di ritardare il processo contro di lui?

La domanda di ritardare il processo, in attesa dell’estradizione di Do Kwon, è stata inviata alla Corte, ed è ora in attesa di approvazione o meno. 

Qualora la Corte dovesse rifiutare, i legali di Do Kwon chiedono ulteriormente che la giuria sia istruita. 

In questo modo, l’assenza di Do Kwon al processo e la sua impossibilità di testimoniare, possono essere considerate “non indebitamente pregiudizievoli per lui”. 

L’accesso ai documenti di Terraform Labs

Era aprile 2023, quando si era diffusa la notizia che un giudice statunitense avesse respinto un’altra richiesta di Do Kwon nel caso contro la SEC. 

Si tratta della sua richiesta di bloccare l’accesso alla SEC ai documenti relativi alla società a Singapore. 

L’oggetto dell’indagine da parte della SEC era dimostrare che la stablecoin UST fosse un titolo non registrato, e non una valuta digitale. 

Per dimostrarlo, la SEC ha voluto concentrarsi in parte sulle attività della società a Singapore, dove ha stabilito partnership con diverse importanti istituzioni finanziarie. 

Alla richiesta di accesso ai documenti, Do Kwon aveva cercato di bloccare l’ente regolatore legalmente, ma il giudice ha rigettato tale richiesta

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS