HomeSponsoredLa crescita degli E-Sport e le scommesse sui giochi

La crescita degli E-Sport e le scommesse sui giochi

*SPONSORED POST

Negli ultimi anni gli e-sport stanno diventando sempre più popolari, con società sportive e aziende interessate sia alla creazione di team di gamer professionisti, sia a diventare sponsor dei giocatori.

Le nuove generazioni di gamer, cresciute con giochi competitivi online, hanno creato una vera e propria community, capace di attirare sia altri giocatori, sia appassionati.

Non è raro che tornei di titoli come Counterstrike, Call of Duty, League of Legends, Dota 2 e giochi di combattimento come Street Fighter 6 attirino folle enormi, capaci di riempire palazzetti. Si tratta ovviamente di giochi con meccaniche complesse da padroneggiare, abilità, concentrazione e riflessi.

La popolarità degli e-sport ha attirato l’interesse dei bookmaker, per questo gli spettatori possono scommettere sugli e-sport, puntando sul risultato finale di una partita, i punteggi, gli obiettivi raggiunti e altre variabili.

Questo ha portato alla creazione di piattaforme di scommesse dedicate agli esport che offrono odds e opzioni specifiche per gli eventi di gaming competitivo.

Le scommesse negli e-sport hanno contribuito a dare una maggiore visibilità e popolarità al settore e a determinati titoli, creando un’esperienza di intrattenimento più coinvolgente per gli appassionati.

Inoltre, le scommesse sugli e-sport sono approdate anche su diversi cripto casino come Mega Dice, dove è possibile puntare su una vasta gamma di giochi, tra cui Street Fighter 6, Counter-Strike, Call of Duty, Dota 2 e League of Legends.

Mega Dice

Mega Dice è stato il primo cripto casino a integrare Telegram per un accesso privo di KYC (Know Your Customer), consentendo ai giocatori di utilizzare la piattaforma senza la necessità di fornire documenti personali. Telegram inoltre, permette al cripto casino di offrire un servizio clienti attivo 24/7.

Per incentivare i nuovi giocatori, Mega Dice offre un bonus di benvenuto del 200% fino a 1 BTC che include 50 giri gratuiti sulla slot machine Wanted Dead.

Per quanto riguarda gli e-sport, la piattaforma vanta una vasta gamma di giochi su cui scommettere, con opzioni e odds competitive provenienti da fornitori affidabili. 

Inoltre, grazie alla funzione Quick Bet è possibile scommettere rapidamente durante gli eventi sportivi in diretta. Vediamo qui di seguito quali sono i giochi più famosi su cui è possibile scommettere.

Rocket League

Nel 2025 Psyonix Studios rilascia un particolare connubio tra un gioco di calcio e un gioco di guida, chiamato Rocket League

In poco tempo, il titolo diventa un vero e proprio fenomeno nel campo degli e-sport, rientrando tra quei giochi “easy to learn, hard to master”, ovvero facili da imparare, ma difficili da padroneggiare.

Nel campo si sfideranno squadre da 1 a 4 giocatori che avranno lo scopo di spedire un pallone gigante nella porta degli avversari. 

Per farlo sarà necessario spingerlo, utilizzando la velocità del proprio veicolo e sfruttando la fisica del gioco. Ovviamente, le squadre dovranno anche organizzarsi in difesa e tornare alla propria porta per impedire il gol degli avversari.

La velocità del gioco e la fisica di veicoli e pallone, rendono Rocket League un titolo entusiasmante anche per gli spettatori e per gli amanti delle scommesse.

Street Fighter 6

Il sesto capitolo ufficiale (esclusa la serie Alpha) della famosa serie di picchiaduro di Capcom è stato un vero e proprio successo.

La software house giapponese si è fatta perdonare dopo il trattamento riservato a Street Fighter 5, con un gioco fatto col cuore e pieno di carattere. Il gameplay rifinito nei minimi dettagli e la grafica perfezionata con il RE engine, ha reso Street Fighter 6 uno dei migliori giochi competitivi dell’anno, alzando l’asticella per il genere.

La scena competitiva del titolo è molto attiva, con tornei e partite che si svolgono con frequenza elevata. Gli appassionati possono scommettere sulle partite e sui giocatori più forti.  

Counter-Strike: GO

Famoso videogioco creato nel lontano 1998 da due studenti, modificando il codice sorgente del FPS di Valve, Half Life.

Nonostante sia recentemente uscito Counter Strike 2, il grosso della community è rimasto sulle versioni originali dello sparatutto come Counter Strike: GO. 

Il titolo, già innovativo all’epoca della sua uscita, mette due squadre una contro l’altra. I terroristi dovranno difendere degli obiettivi, come ad esempio un ordigno esplosivo, mentre la squadra antiterrorismo dovrà disinnescare la bomba.

È possibile vincere la partita eliminando tutti i membri della squadra avversaria, ma a differenza della modalità Death Match disponibile in diversi giochi multiplayer, in Counter-Strike i giocatori eliminati non potranno tornare in partita. Questo rende gli scontri entusiasmanti, aggiungendo una componente competitiva altissima nel gameplay.

 *Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS