HomeCriptovaluteLa ferma difesa della crypto: Monero rimane un'opzione di privacy non rintracciabile

La ferma difesa della crypto: Monero rimane un’opzione di privacy non rintracciabile

Recentemente, il National Bureau of Investigation (NBI), un’agenzia di polizia finlandese, ha dichiarato di aver scoperto un metodo per tracciare la crypto Monero, nota per la sua privacy. 

Tuttavia, gli appassionati della riservatezza legata a questa moneta hanno respinto le affermazioni dell’agenzia, sottolineando che Monero resta attualmente non rintracciabile. 

Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

Controversie Crypto sulla privacy: la resistenza di Monero alla tracciabilità finlandese

Come anticipato, il National Bureau of Investigation (NBI), l’agenzia finlandese per le forze dell’ordine, ha recentemente dichiarato di aver scoperto un metodo per individuare gli individui che utilizzano la crypto Monero (XMR) per riciclare denaro. 

Tale affermazione è stata avanzata in relazione al caso di Julius Aleksanteri Kivimäki, sospettato di essere il responsabile dell’attacco informatico a Vastaamo, un fornitore privato di servizi di psicoterapia.

Le autorità finlandesi sospettavano già da tempo che Kivimäki fosse il criminale informatico dietro la violazione del database dei pazienti di Vastaamo nell’ottobre 2020. 

Dopo aver ottenuto l’accesso alle cartelle cliniche dei pazienti, Kivimäki avrebbe richiesto 40 Bitcoin (BTC) in cambio della non divulgazione di tali informazioni, minacciando anche i 30.000 pazienti di Vastaamo.

Circa due anni dopo, l’NBI ha identificato Kivimäki come l’hacker e lo ha accusato di vari reati, inclusi la violazione dei dati, la tentata estorsione, la violazione della riservatezza e la falsificazione di prove. 

Un mandato di arresto dell’Interpol ha portato all’arresto di Kivimäki all’inizio di febbraio 2023, seguito dalla sua estradizione in Finlandia.

Nonostante l’NBI abbia sostenuto di aver scoperto Monero nel processo investigativo, il rapporto rilasciato fornisce poche prove verificabili. 

Marko Leposen, capo dell’indagine, ha difeso la decisione di non divulgare i dettagli sulla tracciabilità delle transazioni XMR.

Il rapporto, sebbene dettagliato, non offre molte informazioni su come l’NBI abbia identificato Kivimäki. 

Tuttavia, rivela il tentativo dell’hacker di nascondere il movimento dei fondi convertendo da BTC a XMR e spostandoli tra diverse piattaforme.

Le contestate affermazioni dell’NBI sulla tracciabilità di Monero

Nel frattempo, alcune voci tra i sostenitori della privacy della crypto Monero hanno respinto le dichiarazioni dell’agenzia di polizia finlandese. 

Secondo questi ultimi infatti, nel caso in questione, non vi è stata alcuna traccia delle transazioni di Monero.

Su Reddit, un utente ha avanzato l’ipotesi che il successo dell’NBI si limiti a individuare “una persona specifica che utilizzava scambi centralizzati e faceva trading di Monero con criptovalute tracciabili.”

Hanno inoltre notato somiglianze negli importi e hanno dedotto che si trattava dello stesso Monero. Riguardo alla tracciabilità di XMR, l’utente ha enfatizzato che non è ancora una realtà.

Un altro partecipante ha suggerito che l’unico progresso compiuto dall’agenzia è stato rendersi conto che una “quantità simile è stata scambiata da bitcoin a monero, poi è stata depositata su Binance.”

Breve focus sul prezzo di Monero (XMR)

Recentemente il valore di Monero (XMR) è aumentato del 3,51%, raggiungendo circa i 156,92 dollari. 

Questo segna la continuazione del suo trend positivo delle settimane precedenti, durante le quali Monero (XMR) ha registrato un incremento dell’1,0%, salendo da $154,21 al suo valore attuale.

Ricordiamo che, attualmente, il massimo storico della criptovaluta è di 542,33 dollari. 

Inoltre, nel corso dell’ultima settimana, il volume di scambio di Monero è diminuito del 13,0%, mentre l’offerta circolante ha visto un modesto aumento dello 0,05%, portando l’offerta totale a 18,15 milioni di XMR. 

In conclusione, in base agli ultimi dati, Monero si posiziona attualmente al 29º posto per capitalizzazione di mercato, con un valore di 2,84 miliardi di dollari.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS