HomeCriptovaluteLeo Messi promuove una crypto su Solana

Leo Messi promuove una crypto su Solana

Ieri, il celeberrimo giocatore di calcio argentino Leo Messi ha promosso una crypto su Solana nelle storie del suo profilo Instagram ufficiale. 

Si tratta di Water, una memecoin su Solana che addirittura si propone di avere un impatto positivo sul mondo reale.

Il profilo Instagram ufficiale di Water ha poi ringraziato pubblicamente Messi per la condivisione. 

Leo Messi e le crypto

Messi è diventato celebre per aver giocato per molti anni nella squadra spagnola del Barcellona, e soprattutto per aver guidato la nazionale dell’Argentina alla vittoria dell’ultimo campionato mondiale di calcio, giocato in Qatar nel 2022. 

Ora, a 37 anni, gioca nell’Internacional di Miami, negli USA, ma entrò a far parte delle giovanili del Barcellona ben 24 anni fa. 

Da tempo si interessa anche di criptovalute, tanto che ormai da qualche anno ha stretto una partnership con l’exchange Bitget. 

Basti pensare che l’anno scorso si è reso disponibile per promuovere il lancio di un progetto crypto educativo di Bitget, Blockchain4Youth, che aveva come scopo quello di aiutare a creare un futuro basato su blockchain, ispirando i giovani ad adottare strumenti Web3 e crypto. 

Però prima della collaborazione con Biget, iniziata nel 2022, il calciatore non si era mai prestato a promuovere o sponsorizzare iniziative crypto. 

È possibile che il suo primo incontro con il mondo crypto risalga al 2021, quando venne venduto dal Barcellona al Paris Saint Germain, che in quel periodo collaborava con Socios, in piena bull run. 

Il pagamento in crypto

La notizia fece scalpore, perchè quello che era comunemente considerato uno dei due migliori calciatori al mondo in quel momento aveva accettato che parte del suo stipendio gli fosse pagato in token crypto. 

All’epoca Socios stava lanciando molti token di molte squadre di calcio, tra cui anche quello del Paris Saint-Germain (PSG). 

Quando il cartellino di Messi fu acquistato dal PSG questo lo pagò in parte anche in token PSG. 

Secondo quanto dichiarato dalla squadra, quella era la prima volta che un top player del mondo del calcio veniva pagato in token crypto. 

Con l’arrivo del bear-market però il token PSG perse moltissimo appeal. 

Dopo aver fatto registrare il suo prezzo massimo storico a quasi 59$ nell’aprile di quell’anno, qualche mese prima dell’arrivo di Messi, l’anno successivo il prezzo precipitò a 5$, e nel corso del 2023 scese ancora fin sotto i 3$. Dato che il prezzo iniziale del 2020 era di 5$, si è trattato di un vero e proprio crollo. 

Oltretutto anche nel 2024 ha continuato a scendere, tanto che il suo minimo storico è stato toccato pochi giorni fa a 2,35$. 

A dire il vero non sembra che Messi nel corso del tempo abbia mai promosso più di tanto il token del Paris Saint-Germain. Inoltre l’anno scorso il suo cartellino fu venduto all’Internacional di Miami, e quindi ormai è da quasi un anno che il calciatore argentino non ha più direttamente a che fare con quel token. 

È anche possibile immaginare, dato il crollo del valore del token PSG, che Messi abbia venduto la grossa quantità di token PSG che ricevette al momento della firma del contratto con la squadra. 

La memecoin su Solana: Leo Messi promuove la nuova crypto WATER

Ora ha deciso invece di promuovere una memecoin su Solana, Watercoin (WATER). 

Sebbene sul loro profilo Instagram ufficiale il team di Watercoin scrive che le memecoin possono essere estremamente volatili, invitando a fare le proprie ricerche, afferma anche che Water sarebbe “La prossima grande memecoin su Solana con la missione di avere un impatto netto positivo sul mondo reale”. 

Come dice il nome stesso, Water ha a che fare con l’acqua.

È però molto difficile immaginare come una memecoin possa realmente essere legata all’acqua, tanto da poter addirittura arrivare ad avere un impatto positivo sul mondo reale. 

Il token WATER, emesso sulla blockchain di Solana, è sbarcato sui mercati crypto solamente poche settimane fa. 

Da allora il suo prezzo è già sceso del 40%, anche se ieri di colpo è passato da 0,3 millesimi di dollaro a 1,4 millesimi dopo la storia di Messi su Instagram. 

Il prezzo iniziale era di 22 millesimi, quindi è comunque rimasto in zona negativa, inoltre nel resto della giornata è poi tornato sotto i 10 millesimi. 

Praticamente la storia di Messi lo ha risollevato dai minimi, anche se con un storico così limitato ha ancora poco senso parlare di minimi o massimi. 

Il progetto crypto su Solana promosso da Leo Messi

Il team di Water sostiene che il suo sia un progetto di beneficenza. 

A dire il vero il loro sito attualmente in home page promuove solamente l’acquisto del token, arrivando ad affermare che il token Water sarebbe scarso come Bitcoin. 

Oltretutto scrivono espressamente che le iniziative di beneficenza legate al progetto in futuro attireranno l’attenzione di milioni di persone, suggerendo che non siano ancora state organizzate. 

Inoltre promettono premi a chi diventa un holder di questo token. 

Tutto fa pensare che si tratti per ora solamente della pre-vendita di un token creato proprio per essere venduto. 

Forse in futuro il team di Watercoin organizzerà realmente qualcosa di concreto in qualche modo legato all’acqua, ma per ora l’unica cosa certa che c’è già è la vendita del token che hanno creato dal nulla. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick