HomeNFTCrypto.com NFT: il drop di 200 domini Web3 Premium creati da Unstoppable...

Crypto.com NFT: il drop di 200 domini Web3 Premium creati da Unstoppable Domains

Fino al 9 agosto, Crypto.com NFT offre la vendita lampo di 200 domini Web3 Premium, creati direttamente da Unstoppable Domains. I prezzi di questi domini Web3 iscritti sulla blockchain e di grado superiore, possono variare da 20 a 10.000$. 

Crypto.com NFT e il nuovo drop di 200 domini Web3 Premium di Unstoppable Domains 

Unstoppable Domains ha annunciato la partnership con Crypto.com, per il nuovo drop dei nuovi 200 domini Web3 Premium, disponibili sulla sua piattaforma NFT. 

“I domini vanno a ruba! In sole 4 ore, oltre il 40% dei domini premium sono stati acquistati nel nostro drop premium con @cryptocomnft. Non preoccupatevi, sono rimaste ancora molte gemme, tra cui alcune a una cifra! Affrettatevi a prenderli prima che finiscano tutti!”

In pratica, dal 10 luglio al 9 agosto, i clienti possono acquistare un dominio, con prezzi che vanno da 20 a 10.000 dollari.

Tali domini Web3 Premium che, come quelli classici, fingono da identità digitale unica e inalterabile in quanto iscritti sulla blockchain, sono anche i più ricercati. 

E infatti, la gamma di questi domini in palio include quelli di uno, due e tre caratteri, come “1.go”, “pay.austin”, “bags.crypto” e il dominio più richiesto in assoluto, “x.x”. 

Di contro, Crypto.com NFT fa da distributore di questi pezzi unici mettendoli a disposizione dei suoi oltre 100 milioni di utenti. 

Crypto.com NFT: i nuovi domini Web3 Premium di Unstoppable Domains disponibili fino al 9 agosto

Come anticipato, la nuova partnership firmata Crypto.com e Unstoppable Domains, rende disponibili questi 200 domini Web3 premium solo fino al 9 agosto e sulla sua piattaforma NFT. 

Questi domini premium possono raggiungere anche prezzi elevati. Ad esempio, il dominio “000.eth”, è stato venduto per 317.759 dollari nel 2022, mentre “business.crypto” è stato venduto per 120.000 dollari nello stesso anno.

Anche Crypto.com avrebbe acquistato il suo dominio per 12 milioni di dollari e ora offre agli utenti la possibilità di aggiudicarsi un dominio .crypto per soli 20 dollari.

In generale, dato che i domini Web3 sono scritti sulla blockchain pubblica, danno al titolare la piena proprietà e i diritti di pubblicare qualsiasi informazione sul proprio dominio. Supportano i pagamenti nativi in criptovaluta, consentendo agli utenti di gestire e inviare facilmente i propri token e crypto asset. 

Non solo, tali domini possono essere utilizzati dagli utenti anche per accedere al vasto ecosistema di applicazioni partner di Unstoppable, inviare messaggi ad altri titolari di domini Web3 e molto altro ancora.

A tal proposito, Thomas Prevot, Direttore delle partnership digitali di Crypto.com, ha detto: 

“La proprietà dei domini è un elemento fondamentale dell’ecosistema Web3 di oggi e di domani. Siamo entusiasti di portare sul mercato questa selezione di domini premium su Crypto.com e in collaborazione con il leader pionieristico del settore, Unstoppable Domains”.

Le ultime collaborazioni

Unstoppable Domains continua ad essere il leader sull’utilizzo della tecnologia blockchain per dare agli utenti e ai brand il controllo delle loro identità digitali. 

In questo 2024, oltre la partnership con Crypto.com, Unstoppable Domains ha realizzato altre importanti collaborazioni. 

Tra le varie, c’è quella con Pudgy Penguins, per lanciare il dominio per la sua crypto community NFT di “.pudgy”. 

Lo scorso maggio, Unstoppable Domains ha anche collaborato con l’organizzazione Women In Tech, in occasione del loro Global Summit, che si è svolto sotto il patrocinio del Presidente Emmanuel Macron. Qui, è stato lanciato il primo dominio Web3 al mondo dedicato alle donne: “.WITG”. 

Un’altra importante pietra miliare è arrivata con la collaborazione con Blockchain.com, l’azienda leader di crypto finanza. Qui, è stato inaugurato il lancio del nuovo dominio Web3 “.blockchain”. 

Al contrario degli altri domini Web3, .blockchain sarà abilitato al DNS attraverso una richiesta alla Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN). La domanda sarà eseguita nel programma di registrazione di sei anni dell’ICANN, il prossimo anno. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick