Read this article in the English version here.

La società di analisi dei media Singularex di Singapore ha condotto un’analisi su 1200 ICO dal 2015 ad oggi, analizzando 100 aspetti comunicativi ed identificando fra questi i fattori principali che influenzano il successo attuale di una ICO.

Secondo il report, siamo passati da una situazione pionieristica, in cui le iniziative erano promosse quasi esclusivamente sulla base di blog specializzati, quali il famoso BitcoinTalk, ad una situazione in cui il lancio comunicativo è attentamente studiato e ci si affida ad una pianificazione anche con l’utilizzo di AI e di altri strumenti avanzati.

Singularex identifica quattro elementi essenziali per il successo delle ICO:

  • La popolarità del sito web, che viene valutata attraverso il popolare sito di website ranking Alexa che predispone una classifica mondiale dei siti web a seconda della popolarità. Se in sito passa da essere 100 millesimo nella classifica mondiale ad essere 10 millesimo significa che il sito è molto seguito e che quindi sono maggiori le possibilità di successo della ICO;
  • La comunità che viene valutata attraverso la comunità di Telegram, la popolare app di messaggistica. Telegram, ed in misura minore Reddit, sono molto utilizzati dalle comunità legate ai token launch, mentre Twitter viene considerato poco affidabile perché più semplice da violare. Facebook, invece, oltre ad essere ostile alle ICO, non viene considerato adatto alla comunicazione finanziaria;
  • La qualità del materiale immesso su Github, indicato dal numero di stelle assegnato all’account. Il fatto che l’account Github sia aggiornato e che il materiale risponda in modo attento alle necessità di programmazione è considerato come indicatore della serietà dell’iniziativa;

  • La quantità di token distribuiti in ICO: maggiore è la qualità della ICO minore è la quantità di token che il team vuole distribuire. Un ragionamento ovvio, perché nessuno, anche in cambio di investimenti, vuole cedere a cuor leggero una forte maggioranza dei propri progetti.

Il 95% delle ICO, invece, ha distribuito fra il 49 ed il 73% dei token.

Come vediamo, effettivamente c’è un collegamento intuitivo fra i fondi raccolti, il ranking, i membri in Telegram ed il Github.

I dati raccolti da ICObench confermano come social tipo Facebook abbiano un’influenza praticamente nulla, anche se il campione su cui sono stati raccolti i dati è molto più piccolo.

La raccolta del 2017 grazie alle ICO è stata pari a 6,4 miliardi di dollari mentre quella per il 2018, ad oggi, 9,2 miliardi, dato aggiornato all’agosto, anche se si sta registrando un forte rallentamento a partire dallo scorso luglio.