Un interessante report di Diar aggiorna circa l’andamento delle transazioni on-chain sulla blockchain di Ethereum.

Read this article in the English version here.

Il dato di grande interesse mostra un record in questo valore:

Scartando le transazioni intercorse nel 2016 durante il famoso Hacking di DAO nel dicembre 2018 si è registrato il record assoluto di transazioni on-chain di Ethereum.

Al contrario, vi è stato un calo considerevole nel valore delle transazioni in dollari effettuate on-chain:

Questi due dati comparati mostrano un frazionamento delle transazioni, per cui avvengono numerosissime variazioni di valore scarsamente elevato.

Questo è dovuto sicuramente al calo di valore di ETH, che aveva una quotazione superiore a 1300 dollari nel gennaio 2018 contro un valore attuale attorno ai 100 dollari, ma anche ad un calo del numero medio di token transati per singola operazione.

Dati interessanti provengono dalle valutazioni delle transazioni complessive di ETH e di BTC e dal numero di nuovi indirizzi unici di Ethereum.

Se il numero di transazioni di Eth si è ormai stabilizzato, on-chain ed off-chain, dopo aver toccato il massimo a gennaio 2018, al contrario il numero di indirizzi unici di Ether, indicativo del numero di wallet, è in crescita dopo aver toccato il minimo ad ottobre 2018.

Questo significa che, per quanto riguarda l’uso e l’interesse degli utenti, ETH sembra aver superato il peggio, anche se le quotazioni non vengono ancora ad essere premianti.