Binance ha da poco annunciato che domani, mercoledì 15 maggio 2019, si fermerà per circa 6-8 ore a partire dalle 03:00 (UTC) per un aggiornamento di sistema.

Read this article in the English version here.

Si tratterà dell’esecuzione di un aggiornamento programmato del sistema, probabilmente dovuto alle modifiche effettuate dopo l’hack della scorsa settimana.

Durante il corso dell’aggiornamento saranno sospesi non solo depositi e prelievi, ma anche gli scambi, rendendo di fatto l’exchange non operativo. Sembra però che il sito rimarrà online, semplicemente con tutte le funzionalità operative sospese.

Inoltre, gli eventuali depositi non completati prima dell’inizio dell’upgrade verranno rielaborati solamente al termine dell’aggiornamento del sistema, e comunque ci vorrà un po’ di tempo per gli accrediti dopo la conclusione della procedura.

La durata di 6-8 ore è solamente indicativa e la sospensione delle attività potrebbe anche durare di più (o di meno): già in passato è accaduto in casi simili che le tempistiche reali si rivelassero più dilatate rispetto a quelle previste.

Una volta terminato l’aggiornamento verrà pubblicato un ulteriore annuncio con il quale verranno comunicati l’esito e la riapertura di tutte le attività. Verrà inoltre ritardato di 30 minuti il riavvio delle operazioni di scambio, durante i quali gli utenti potranno eventualmente annullare ordini, elaborare depositi e prelievi, ed utilizzare tutte le altre funzioni escluse quelle relative al trading.

Inoltre, Binance promette di pubblicare regolari aggiornamenti riguardo l’avanzamento dei lavori sui vari canali social.

L’obiettivo di questo aggiornamento è quello di rafforzare la sicurezza della piattaforma dopo l’hack della scorsa settimana, mantenendola però perfettamente funzionale per il trading.

Attualmente i depositi ed i prelievi sono ancora bloccati ed a questo punto bisognerà attendere il completamento dell’aggiornamento di sistema per poterli di nuovo effettuare.

Secondo quanto dichiarato qualche giorno fa, sono state apportate modifiche significative al sistema, con un elevato numero di funzioni di sicurezza avanzate aggiunte o completamente riprogettate.