banner
Crypto in rosso, Ripple la peggiore
Crypto in rosso, Ripple la peggiore
Trading

Crypto in rosso, Ripple la peggiore

By Marco D'Andrea - 22 Mar 2018

Chevron down

Le maggiori crypto continuano con un’altra giornata di storno caratterizzata da segni negativi.

Dal punto di vista volumetrico non si registrano particolari picchi e non si notano nemmeno accelerazioni di prezzo, anzi ci troviamo nel vivo di un ritracciamento.

Bitcoin (BTC)

analisi prezzo bitcoin btc 22 marzo 2018

Nonostante tenga saldamente il minimo dei 7.600$, il bitcoin registra rendimenti leggermente negativi con il prezzo attualmente viaggia su un valore di 8.500$.

Affinchè la tesi rialzista resti valida è importante che regga il livello di 8.200$. Se, invece, dovesse cedere l’allungo ribassista potrebbe anche arrivare oltre area 7.600$, cosa anche  probabile dato che il trend di medio periodo è ribassista.

Ethereum (ETH)

analisi prezzo ethereum eth 22 marzo 2018

Dopo il falso breakout di ieri, Ethereum è rientrato nel rettangolo laterale delle ultime sedute. Il prezzo è ancora intrappolato tra l’area di supporto di 510$ e la resistenza aggiornata a 580$.

Oggi si nota una brutta candela ribassista, nonostante la partenza positiva registrata questa mattina. Attualmente il valore è ben sotto l’open e si appresta a dirigersi verso i minimi, al di sotto di 525$. La volatilità è molto compressa in questo periodo, quindi la perdita dei supporti può portare all’aggiornamento dei minimi ben oltre al di sotto dei 500$.

Ripple (XRP)

analisi prezzo ripple xrp 22 marzo 2018

Tra le tre crypto oggetto di analisi, Ripple è quella che è impostata in modo peggiore. Il prezzo si sta muovendo tra la resistenza di 0.69$ e il supporto di 0.59$.

Sia nel breve che nel medio periodo, il trend denota massimi e minimi decrescenti. L’idea è che se il prezzo dovesse rompere anche l’area di 0.59$ potrebbe scendere anche oltre area 0.55$, l’ultimo supporto dove poter trovare eventuali impulsi rialzisti.

Marco D'Andrea
Marco D'Andrea

Libero professionista, laureato alla Sapienza di Roma in Economia e Finanza, con specializzazione in management d’impresa. E' al terzo anno professionale come consulente d’impresa, quotidianamente tratta aspetti contabili, finanziari, fiscali, tributari e ha una specializzazione in ambito concorsuale in quanto consulente di giustizia presso alcuni tribunali. E' un trader privato ed indipendente dal 2009, ha sviluppato nel tempo un approccio di tipo oggettivo-algoritmico al mercato, utilizzando a supporto della sua operatività discrezionale anche strumenti automatici, negoziando su tutti i principali mercati (commodities, crypto, forex e indici). Collabora con broker per quanto riguarda sia gli aspetti operativi del trading che di quelli fiscali.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.