Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Segnale di reazione per bitcoin
Segnale di reazione per bitcoin
Trading

Segnale di reazione per bitcoin

By Federico Izzi - 11 Apr 2018

Chevron down

Alzi la mano chi ha sentito parlare di Bitcoin Gold.

Alzi anche l’altra mano chi ricorda di Bitcoin Diamond. A pochi mesi dalla nascita sono cadute nel dimenticatoio, anche per molti esperti.

Non solo i fork in generale hanno perso il loro fascino per ottenere token gratis, ma anche perché il valore di quelli relativi a bitcoin ormai rasentano percentuali fallimentari.

I numeri non lasciano scampo. Dal primo gennaio, Bitcoin Gold (BTG) perde oltre il 90%, che diventa il 95% dai massimi raggiunti a metà gennaio in area $343.

Livelli talmente distanti dai livelli attuali (circa $20) che per tornare ai top dovrebbero volare di oltre il 1170%.

Bitcoin Diamond (BCD) perde il 97% dai massimi di fine novembre, pochi giorni dopo aver visto la luce. Ribasso che limita i danni a -91% da inizio 2018.

Se il 2017 verrà ricordato come l’anno dei temuti fork, con molta probabilità il 2018 sarà ricordato per aver seppellito progetti nati per “attaccare” o superare la genesi della blockchain di bitcoin. Tutti progetti defunti ancor prima di soffiare sulla prima candelina.

Unico a tenere alta la bandiera dei fork rimane il Bitcoin Cash.

In realtà ha subito un ribasso del -85% dai massimi assoluti di fine 2017, in area $4300. Tuttavia oggi il Bitcoin Cash (BCH) riesce a tenersi aggrappato alla soglia dei 600 dollari, rimanendo in quarta posizione per capitalizzazione.  

Bitcoin (BTC)

Primi segnali di vita per il bitcoin (BTC) che tenta di alzare la testa oltre i 7000 dollari. Livello che sembra risvegliare gli orsi che respingono i prezzi in area 6900. Ora la battaglia è tra i livelli indicati questa mattina ($6700-6800) e le resistenze dei 7000 prima e 7200 poi.

Ethereum (ETH)

Si torna ad attaccare per la quarta volta in dieci giorni la resistenza dei 420 dollari.

Scambi volumetrici ben lontani dalla media registrata in tempi migliori (dic’17-genn’18). Meglio non crearsi illusioni prima di rivedere (almeno) un ritorno in area $450-480.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.