banner
Crypto giù, occhi puntati alla Consensus Conference
Crypto giù, occhi puntati alla Consensus Conference
Trading

Crypto giù, occhi puntati alla Consensus Conference

By Federico Izzi - 14 Mag 2018

Chevron down

La zampata dell’Orso affonda tutto il settore.

In una settimana la capitalizzazione totale è crollata di 100 miliardi di dollari, passando da 470 a 360 miliardi.

A farne le spese sono le altcoin che nelle ultime settimane avevano fatto segnare performance anche a tripla cifra, mentre bitcoin riesce a confermare la sua dominance al 37% della quota di mercato.

Risulta negativo il saldo dell’ultima settimana per tutte le prime 20 della classe, tranne per Global Utility Token (OKB) con +87% e Zilliqa (ZIL) con +27%.

Tra le peggiori Ethereum Classic (ETC) Qtum (QTUM) NEO (NEO) e Cardano (ADA) con circa -25%, dai massimi relativi dello scorso lunedì, Litecoin (LTC) EOS (EOS) Dash (DASH) Bitcoin Cash (BCH) NEM (XEM) TRON (TRX) Stellar Lumens (XLM) e Iota (MIOTA) che accusano flessioni tra il 15 e 20%.

Oggi con l’inizio del Consensus Conference entra nel pieno la settimana dell’evento mondiale Blockchain Week NYC che quest’anno si tiene all’Hilton Midtown di New York dall’11 al 17 maggio.

Lo scorso anno l’evento si tenne a Manhattan registrò la partecipazione di oltre 2700 persone, il doppio dell’anno precedente.

Quest’anno si prevede la presenza di oltre 5000 accessi.

La statistica racconta che nei due mesi successivi alla conferenza il prezzo del bitcoin ha sempre visto crescere di valore sino quasi a raddoppiare. Motivo che fa aumentare le aspettative dei crypto-fans per questo evento.

Crypto Consensus Conference
Fonte: https://it.tradingview.com/chart/BTCUSD/hPw5VYRf/

Bitcoin (BTC)

L’affondo registrato sabato mattina ha visto fermare i prezzi una manciata di punti sopra il livello chiave di 8200 dollari.

Gli acquisti hanno fatto risalire le quotazioni sopra 8700 dollari in poche ore ma, al momento, si è trattato di un semplice rimbalzo tecnico.

Livelli operativi

AL RIALZO: Per tornare a valutare operatività rialzista è necessario il recupero di 8750 dollari entro le prossime ore.

AL RIBASSO: Rimane cruciale la tenuta dei supporti in area 8200-8000. Sotto questi livelli si inizia ad incrinare il trend rialzista iniziato i primi giorni di aprile.

Crypto Consensus Conference
Fonte: https://it.tradingview.com/chart/ETHUSD/rjr8kesx/

Ethereum (ETH)

Tiene decisamente meglio il rimbalzo avvenuto in contemporanea sabato mattina.

La violazione del supporto di 690-700 dollari ha aperto la strada al successivo supporto in area 600.

Gli acquisti sono riusciti a fermare il movimento ribassista segnando un perdita del -23% innescando un rimbalzo tecnico che ieri sera ha riportato i prezzi in area 740 dollari, facendo segnare un recupero del 50% dell’intera flessione dell’ultima settimana.

Livelli operativi

AL RIALZO: Necessaria la tenuta dei 700 dollari per un primo segnale rialzista settimanale e successive conferme con ritorno sopra 730-750 dollari.

AL RIBASSO: C’è ancora un po’ di spazio al ribasso per non intaccare il trend rialzista dell’ultimo mese. Ulteriore ritorno della vendite non dovrà registrare flessioni sotto i 600 dollari.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.