banner
Il Toro in cerca di conferme
Il Toro in cerca di conferme
Trading

Il Toro in cerca di conferme

By Federico Izzi - 30 Lug 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

I bassi volumi scambiati nel weekend esprimono la voglia, da parte degli operatori, di prendere tempo dopo il rialzo a doppia cifra, il migliore degli ultimi tre mesi.

Ora si dovrà capire se i supporti sono solidi per sostenere il peso di un Toro che ha dimostrato le intenzioni di riprendersi la scena.

La settimana inizia con prezzi sostanzialmente invariati rispetto ai valori degli ultimi tre giorni con oscillazioni attorno alla parità.

Per le prime 10 criptovalute i movimenti dondolano tra il miglior segno positivo di bitcoin cash (BCH) a +0,4%, e la media in territorio negativo del -1%.

L’unica a svegliarsi con un pessimo umore è Stellar Lumens (XLM) con un ribasso del -4% dai livelli di ieri mattina: rivede i 30 centesimi di dollaro dopo aver toccato i 35 cent tra mercoledì e giovedì. Questa sua flessione arriva dopo aver raddoppiato di valore in meno di un mese. Stellar (XLM), insieme a Eos (EOS) e Tron (TRX), è l’unica tra le top 15 ad avere un saldo positivo da inizio anno.

La capitalizzazione totale del mercato continua a rimanere attorno a 300 miliardi di dollari con bitcoin che dimostra di avere sempre più voglia di riconquistare il 50% della dominance, quota abbandonata a metà dicembre ’17, e attualmente distante circa del 60%.

Dopo le attenzioni sulle decisioni passate e future della SEC, si torna a puntare gli occhi sulla Corea del Sud che, per voce di alcuni Ministri, sembra tornare sui propri passi, dettando nuove regole per una regolamentazione più efficace e meno stringente.

La nazione asiatica è tra le più attive sul fronte criptovalute, con una popolazione con una elevata percentuale di conoscenza ed adozione.

Questo è il motivo che ad inizio anno portò a petizioni e manifestazioni nei confronti del Governo, costringendo ad ammorbidire il divieto di commercio in criptovalute inizialmente annunciato dal Ministero della Giustizia a causa di numerosi casi di frodi e manipolazioni dei prezzi registrati tra le fine di dicembre ed inizio dell’anno.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Da venerdì pomeriggio i prezzi oscillano attorno area 8150 in un ristretto canale di 150 dollari. Il perdurare di tali condizioni solitamente è il preludio di un marcato movimento direzionale.

La rottura della base superiore, in area 8250-8300, aumenta le possibilità di registrare nuovi massimi di periodo.

Al contrario, la violazione al ribasso di 8000-7900 dollari apre spazi ribassisti per possibili ritorni in area 7400-7200.

Solamente sotto questi livelli il toro potrebbe trovarsi su un terreno di argilla.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Continua a ripetersi la litania dei giorni scorsi. Il mancato superamento dei 480 dollari disegna una condizione incerta per il futuro di ETH.

Gli ultimi giorni vedono stringersi ancora di più le oscillazioni dei prezzi all’interno del canale laterale presente da metà giugno.

Nelle ultime ore i prezzi tornano ad appoggiarsi sulla  trendline rialzista, partita con il minimo del 29 giugno, che sinora ha respinto ogni movimento ribassista.

Necessario un ritorno sopra i 500 dollari per scacciare le paure ribassiste ulteriormente alimentate con affondi sotto i 440 dollari.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.