Guardi la tv e intanto estrai le crypto
Mining

Guardi la tv e intanto estrai le crypto

By Fabio Lugano - 6 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Il produttore di hardware per mining Cannan Creative ha annunciato il lancio del primo televisore in grado di fare mining. Il nome della nuova attrezzatura è AvalonMiner Inside e inaugura la generazione degli elettrodomestici per mining, oltre a una diversificazione dell’attività aziendale.

L’AvalonMiner Inside è potenziato da un’intelligenza artificiale e avrà anche la possibilità del controllo vocale. Ma non solo: potrà calcolare la resa in tempo reale, tramite la valorizzazione dei bitcoin minati.

La Canaan Creative offre anche una piattaforma collegata per l’acquisto di prodotti e di regali con le crypto minate.

Con questa strategia Canaan intende ritagliarsi una fetta del competitivo mercato del mining, dominato dal colosso Bitmain che vende l’80% delle attrezzature sul mercato, seguito proprio da Canaan con il 15%.

Il lancio della tv minatrice non ha però convinto tutti, anzi: alcuni sono piuttosto scettici.

Ad esempio, secondo Xiao Lei, analista bitcoin con sede a Pechino, si tratta solo di un tentativo di sfruttare la spinta del mercato. Al contrario, sempre secondo lei, sarebbe stato più ovvio integrare la tecnologia di mining in televisori di marche già sul mercato, piuttosto che lanciarne una propria.

Bisogna però riconoscere, al di là di quanto succederà, che l’atteggiamento seguito dalla Canaan è trasparente.

La Canaan ha presentato una proposta di IPO (Initial Purchase Offer) a maggio sulla borsa di Hong Kong sulla quale la società veniva valutata un miliardo di dollari.

Inizialmente la società aveva progettato di presentare la propria quotazione nella borsa cinese, ma ha preferito una città autonoma per l’atteggiamento negativo delle autorità nazionali verso l’attività dei suoi clienti.

La crescita del fatturato societario è stata comunque impressionante, con una crescita di 27 volte fra il 2016 e il 2017, mentre l’utile è cresciuto di 230 volte rispetto al 2015.

Resta il fatto che la distanza dal leader Bitmain è ancora notevolissima e la società spera di recuperare con il mining domestico.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.