Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Il Toro torna in scena, in punta di piedi
Il Toro torna in scena, in punta di piedi
Trading

Il Toro torna in scena, in punta di piedi

By Federico Izzi - 29 Ago 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Anche oggi giornata al rialzo per tutte le principali criptovalute. Si continua a recuperare terreno provando a limitare i danni subiti nella metà di agosto.

Continua a fare molto bene Iota (MIOTA) con rialzi a doppia cifra per il terzo giorno consecutivo. Sommando la corsa al rialzo iniziata domenica mattina, i prezzi segnano un rally del 55% in soli tre giorni. Per assistere a un movimento simile bisogna risalire all’inizio di aprile, struttura che anticipò la salita proseguita per tutto il mese.

Stesso passo anche per Dash che oggi sale del 10% dai livelli di ieri, beneficiando della linfa che arriva da oltreoceano. Alcune voci indicano che la criptovaluta Dash, grazie all’algoritmo che garantisce una elevata privacy delle transazioni, in questi giorni è la preferita dal popolo venezuelano che tenta di proteggere i risparmi rimasti, aggrediti da una inflazione diretta stimata ad oltre 1 milione per cento nei prossimi mesi, passando dalla moneta nazionale, il Bolivar, alle criptovalute.

Con un rialzo in tre giorni di poco inferiore al 50%, il token Dash prova a rompere la soglia dei 200 dollari, spingendo una capitalizzazione oltre 1600 milioni di dollari e tentando la scalata all’11° posto in classifica, attualmente occupato in staffetta tra Monero (XMR) e Tron (TRX), entrambe con una capitalizzazione di $1700 milioni.

Anche loro questa mattina in verde con rialzi tra i due e quattro punti percentuale. Sale sul podio anche Eos mettendo a segno un rialzo dell’11% dai livelli di ieri mattina, ad un passo dal superamento dei 6 dollari, livello abbandonato ad inizio mese.

Allargando lo sguardo, i forti ribassi che stanno affliggendo tutte le criptovalute, con perdite di valore anche oltre il 90% dai massimi assoluti segnati i primi giorni dell’anno (tra le più famose vedi Ripple, Cardano, Tron, Neo e Nem), hanno colpito negativamente i portafogli di molti operatori caduti nell’illusione dei facili guadagni.

Non è rimasta immune anche la regina delle criptovalute, il Bitcoin, che sta accusando il terzo ribasso più profondo della sua breve storia.

Una situazione che ha portato ad un deprezzamento non solo di valore ma anche di appeal tra le persone. Le ultime statistiche indicano che l’exchange statunitense Coinbase, il più grande negli Stati Uniti e tra i primi cinque a livello mondiale per volume di scambi giornaliero, in questi ultimi mesi accusa una diminuzione dell’attività di trading che sfiora l’80%.

Sulla stessa scia anche altri exchange così come lo storico Bitstamp, con sede in Lussemburgo. Risalta in netta controtendenza il broker eToro, piattaforma di trading a livello mondiale, che registra una domanda crescente da parte degli iscritti che detengono posizioni sul Bitcoin, ulteriormente cresciuta in queste ultime settimane che ha visto un incremento delle posizioni mentre le quotazioni del BTCUSD erano in discesa.

Ricordando che il broker eToro non offre solamente il sottostante fisico, custodito nei forzieri della società, ma anche una replica in CFD delle quotazioni di scambio del Bitcoin, in modo simile di come avviene in entrambi i contratti future quotati sulle piazze del CBOE e CME, è curioso notare come molte persone poco avvezze con la tecnologia ed il timore di fare passi falsi con lo smarrimento o perdita di codici, continuano a dimostrare fiducia in un settore che non sta attraversando il suo momento migliore.

Con la capitalizzazione totale che si riporta oltre i 230 miliardi di dollari, oggi Coinmarketcap ufficializza il superamento del muro delle 1900 criptovalute quotate. Un balzo di oltre 100 token in meno di 20 giorni nonostante il mese estivo. Solamente pochi giorni fa evidenziavo il superamento di quota 1800 token.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Ieri pomeriggio è arrivata la prima conferma rialzista dei prezzi con il superamento della soglia psicologica dei 7000 dollari. Quotazioni ad un passo dai massimi relativi abbandonati all’apertura della seconda settimana del mese.

Da Ferragosto i prezzi del BTC recuperano oltre il 20% senza particolare clamore. Infatti l’attuale salita non viene accompagnata da particolare euforia né le news arrivate negli ultimi giorni sembravano foraggiare il Toro che, invece, dimostra di voler tornare a riprendersi la scena, questa volta cambiando scenografia.

Necessaria la tenuta dei 6800 dollari per costruire un altro gradino in salita.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ETHUSD/

Ethereum (ETH)

Nelle ultime ore i prezzi recuperano area 290 dollari dimostrando di voler beneficiare dei riflessi che stanno spingendo altri token a rialzi ben più sostanziosi. Rimane molto fragile la struttura tecnica di medio periodo con oscillazioni che da oltre due settimane stanno comprimendo i prezzi all’interno di un canale di 30 dollari.

Necessario un ritorno sopra i 300 dollari per avere migliori riferimenti anche da parte dei volumi in acquisto, altrimenti un ritorno sotto i 265 dollari tornerà ad evidenziare una pericolosa debolezza della seconda criptovaluta giornalmente più scambiata.

 

      

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.