Beppe Grillo lancia la blockchain nella ricerca scientifica
Blockchain

Beppe Grillo lancia la blockchain nella ricerca scientifica

By Fabio Lugano - 11 Ott 2018

Chevron down

Nel blog di Beppe Grillo ieri è stato pubblicato un nuovo articolo dedicato alle soluzioni blockchain in ambito scientifico.

Read this article in the English version here.

Parlando di una piattaforma chiamata Matryx Grillo propone di utilizzare la blockchain per superare i vincoli che il mondo accademico, stantio e spesso in mano a baronie e favoritismi, ponendo in evidenza il concetto di “Open Innovation” legato alla blockchain stessa.

La DLT viene proposta quindi come strumento trasparente per un’allocazione delle risorse ai problemi tecnologici e scientifici di maggiore sensibilità sociale, in modo sganciato dal solito sottobosco di introduzioni altolocate.

La soluzione proposta è quindi Matryx, piattaforma che sfrutta la blockchain per superare la frammentazione delle risorse.

Attraverso un sistema di realtà virtuale, su Matryx vengono proposti i problemi di carattere scientifico più sentiti e quindi vengono risolti in modo collaborativo da più operatori, i quali poi possono essere premiati tramite una criptovaluta specifica. La blockchain permetterà di identificare chi ha partecipato in modo attivo alla definizione della soluzione migliore.

Tutto il processo, dalla definizione delle priorità a quella delle soluzioni, è quindi completamente trasparente e democraticamente definito.

Beppe Grillo è l’ispiratore del Movimento 5 stelle e non è la prima volta che cerca di portare la blockchain all’interno delle istituzioni.

Recentemente è anche partita la chiamata da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, attualmente retto dal pentastellato Luigi di Maio, di 30 esperti ad alto livello per lo studio e l’implementazione della tecnologia DLT.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.