Non solo Lamborghini. Subaru accetta pagamenti crypto
Non solo Lamborghini. Subaru accetta pagamenti crypto
Criptovalute

Non solo Lamborghini. Subaru accetta pagamenti crypto

By Stefania Stimolo - 18 Mar 2019

Chevron down

In Oklahoma Subaru accetta pagamenti in crypto. Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Litecoin (LTC) sono le crypto che potranno essere utilizzate per l’acquisto di automobili del gruppo Bob Moore Auto Group grazie alla partnership con Aliant Payments.

Read this article in the English version here.

La nuova collaborazione, annunciata la scorsa settimana da Aliant Payments, permetterà al gruppo Bob Moore Auto Group di inserirsi nel suo piano dedicato ai commercianti per la mass adoption dei pagamenti in crypto.

Il comunicato afferma:

“Bob Moore Auto Group è uno dei primi concessionari automobilistici negli Stati Uniti e il primo nello stato dell’Oklahoma ad accettare pagamenti in Bitcoin, Ethereum e Litecoin per auto, ricambi e assistenza presso la sua concessionaria Subaru.”

Dunque, se fino ad oggi l’utilizzo delle crypto era fermo al solo acquisto o noleggio di auto di lusso, e diciamocelo non tutti possono permettersi una Lamborghini o una Limousine, ecco che la Bob Moore Auto Group apre le danze a quello che potrebbe diventare la vera e propria adozione di massa delle crypto per l’intero settore automobilistico.

Subaru accetta pagamenti crypto

Infatti, dopo il successo iniziale del programma pilota per i pagamenti in crypto offerto da Aliant sulla sua concessionaria Subaru, sembra che la Bob Moore Auto Group sia pronta ad espandere l’accesso crypto anche per l’acquisto di auto di altri brand come Audi, Buick, Cadillac, Chrysler, Dodge, Ford, GMC, Infiniti, Jaguar, Jeep, KIA, Land Rover , Maserati, Mazda, Nissan, Porsche e Ram.

Charles E.Davis, General Manager della Bob Moore Subaru, ha dichiarato:

“Come primo gruppo di concessionari in Oklahoma siamo entusiasti di essere i primi nello stato e uno dei primi grandi gruppi nel paese ad adottare le crypto come forma di pagamento. Subaru è un brand progressista e merita solo di essere il primo ad istituire la valuta digitale nel gruppo. Ci aspettiamo grandi cose da questo spazio in continua evoluzione e con la capacità di sistemi di pagamento Aliant di rimuovere la volatilità, siamo stati in grado di renderlo realtà.”

Il CEO di Aliant, Eric Brown, ha affermato:

“Siamo entusiasti di aggiungere Bob Moore Auto Group al nostro crescente gruppo di commercianti che accettano pagamenti in criptovaluta. È emozionante vedere l’adozione di criptovaluta continuare a diffondersi nell’industria automobilistica e che la tecnologia di Aliant ne faccia parte”

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.