Pronto il Grin++ Wallet, annunciato oggi sul forum ufficiale
Pronto il Grin++ Wallet, annunciato oggi sul forum ufficiale
Criptovalute

Pronto il Grin++ Wallet, annunciato oggi sul forum ufficiale

By Amelia Tomasicchio - 20 Mar 2019

Chevron down

Qualche ora fa, sul forum ufficiale, è stato annunciato il Grin++ Wallet, portafoglio ufficiale che può supportare la moneta basata sul protocollo MimbleWimble.

Read this article in the English version here.

Attualmente il wallet è in versione beta ma è già disponibile il codice su Github.

Sebbene, come si dice nel post sul forum, il client ufficiale di Grin sia più stabile e già più testato, il wallet Grin++ si differenzia da esso grazie ad alcune funzionalità:

  • Supporto per device Windows;
  • Interfaccia utente facile da usare;
  • Supporto Multi-utente;
  • Cifratura AES w/scrypt per proteggere monete e privacy;
  • Le password non vengono mai conservate.

In futuro saranno anche aggiunte altre feature, tra cui:

  • Supporto HTTPS;
  • Multisig;
  • Migliore gestione degli errori;
  • Supporto per Mac.

Essendo ancora in una versione beta, gli autori sconsigliano di utilizzare il wallet Grin ++ su una mainnet, anche perché ci sono ancora dei problemi e limitazioni.

Anche in questo caso, il developer, David Burkett, sta lavorando in maniera autonoma e gratuita, per cui accetta donazioni in bitcoin (BTC) all’address 1EF6PmGJiQawozyGfZhyG1bsqbuJsGbmTv, o anche in Grin.

Cos’è Grin?

Grin è un progetto per una moneta della privacy basata sul protocollo MimbleWimble che è partito lo scorso 15 gennaio ed è attualmente listato su alcuni exchange tra cui il maltese Nexex.io.

Grin, come anche tutti i progetti ad esso legati, non ha fatto una ICO e tutto il progetto si basa quindi sulle donazioni degli utenti, senza neanche avere reward per i founder né una fase di pre-mining.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.