Brave Browser in netta crescita su Android
Blockchain

Brave Browser in netta crescita su Android

By Matteo Gatti - 7 Mag 2019

Chevron down

Il browser Brave sta facendo registrare una continua crescita del numero dei download sul Play Store, piattaforma di Google che consente di installare le app sui dispositivi Android. Questa crescita è in linea con l’enorme aumento del numero degli utenti attivi (+450% rispetto al 2018).

Brave intende rivoluzionare il mondo dell’advertising online e punta su un’esperienza utente all’avanguardia, sulla privacy e su BAT, criptovaluta che elimina gli intermediari dal processo pubblicitario.

Gli utenti vengono premiati per la loro attenzione nel guardare gli annunci e i publisher ricevono la maggior parte delle entrate pubblicitarie. Inoltre, gli inserzionisti ottengono un ROI (Return of Investiment) migliore e dati più accurati da analizzare. Secondo il CEO, usando il browser è possibile guadagnare circa 70$ all’anno.

Brave Browser: record di download

I dati riportati da AppBrain mostrano che il browser si è guadagnato l’attenzione degli utenti Android. Nel mese di maggio il browser ha addirittura superato per un paio di settimane Google Chrome, attestandosi al secondo posto dietro al solo Firefox tra le app appartenenti alla categoria ‘Communication’ su AppBrain.

brave browser stats

I parametri da considerare per valutare il successo di un’app sono diversi: il rating, il numero di installazioni e il numero di utenti attivi mensilmente.

brave browser stats 2

Anche il numero delle ricerche su Google riguardanti Brave è cresciuto esponenzialmente. Sicuramente questa crescita è stata favorita dall’attivazione del servizio di reward per gli utenti. Gli utilizzatori del browser Brave dunque possono ora ricevere direttamente i token BAT visualizzando gli ADS proposti dai vari publisher.

I reward sono alla base del funzionamento di Brave. Il servizio inizialmente non era attivo perché non c’era un numero sufficiente di utenti e publisher. Per aderire al servizio di reward, vi basterà, dopo aver scaricato Brave, spuntare l’apposita opzione nella User Interface del browser:

brave rewards

Dopo l’installazione viene automaticamente creato un wallet sul quale riceverete i vostri BAT token. Attualmente il meccanismo di reward è stato attivato solo in alcuni Stati e, per ora, l’Italia è esclusa.

Chrome saldamente al comando

Prima di raggiungere il numero di installazioni di Chrome, Brave ha tanta strada da fare. Il browser di Google è il più usato al mondo seguito da Safari, che è pre-installato su ogni iPhone.

Chiaramente è sbagliato paragonare Chrome, browser con oltre 10 anni di sviluppo alle spalle, con Brave. Questi i dati di StatCounter (Aprile 2018 – Aprile 2019):

browser usage statcounter

Brave fa parte della minuscola categoria ‘Other’ e, in termini di utenti, vanta 24 milioni di download, mentre Chrome è installato su oltre un miliardo di dispositivi.

Brave sta crescendo molto rapidamente. Al momento, AppBrain stima oltre un milione di download mensili su Android. A titolo di confronto Firefox e Coinbase fanno registrare rispettivamente circa 756.000 e 88.000 download mensili.

Matteo Gatti
Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Segue con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrive anche di Linux su LFFL.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.