I Medici lanciano una banca digitale crypto-friendly
Criptovalute

I Medici lanciano una banca digitale crypto-friendly

By Marco Cavicchioli - 9 Mag 2019

Chevron down

Il Principe Lorenzo de’ Medici sta aprendo una nuova banca a Porto Rico che accetta crypto.

Read this article in the English version here.

Ovviamente, non si tratta di Lorenzo il Magnifico, ma di un suo discendente che, insieme a Edward Boyle, ha creato la Medici Bank, con sede a Porto Rico.

Lo slogan della nuova banca è “Inizia un nuovo Rinascimento. Unisciti al futuro del settore bancario” ed in effetti si presenta come una banca statunitense autorizzata che si concentra sulle esigenze delle società digitali che operano a livello internazionale.

Porto Rico, infatti, è parte degli USA, e la Medici Bank opererà come una vera e propria banca dotata di tutte le autorizzazioni necessarie. L’obiettivo è quello di garantire operazioni bancarie sicure e conformi, ma con un approccio agile e snello. Le operazioni saranno avviate entro la fine del 2019, e saranno rivolte a chi non è soddisfatto dei servizi bancari odierni.

L’approccio è orientato sull’esperienza utente, per creare “esperienze meno invadenti, più convenienti e spesso invisibili”. Sarà una banca nativa digitale, senza processi cartacei e filiali fisiche.

“Cerchiamo di spingere sullo sviluppo dell’intelligenza artificiale, dell’automazione dei processi, della blockchain e di altre tecnologie in rapida crescita per semplificare il flusso di lavoro e la UX”.

Il riferimento alla blockchain pertanto è esplicito, e la natura totalmente digitale di questa nuova banca fa presumere che non solo sarà crypto-friendly, ma forse sarà anche coinvolta in qualche sperimentazione in questo campo.

La famiglia de’ Medici è stata una delle famiglie più importanti nella storia della finanza di tutti i tempi. Anzi, alcuni dei più importanti progressi nel settore bancario sono stati proprio quelli potati dall’originale Banco de’ Medici del quindicesimo secolo, con sede a Firenze, come ad esempio gli assegni, le lettere di credito, e l’uso della contabilità a partita doppia.

Sul sito di Medici Ban si legge:

“E così, facciamo un passo indietro nella speranza di tirare fuori il sistema bancario dalla storia e portarlo nel futuro, riconoscendo che il futuro delle banche potrebbe essere quello di diventare invisibili, più piccole e meno centralizzate”.

Quindi, oltre al riferimento esplicito alla blockchain c’è anche un riferimento implicito alla decentralizzazione, sebbene in questo caso non si capisca bene a cosa facciano riferimento di preciso.

Il Principe Lorenzo de’ Medici è un discendente diretto della leggendaria famiglia de ‘Medici, e sarebbe esperto in gestione patrimoniale, investimenti in family office e investimenti alternativi. Edward Boyle invece è un esperto di pagamenti e di digital banking, con oltre 15 anni di esperienza in vari ruoli presso American Express e 2 come amministratore delegato di Fidor Bank (Germania).

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.