La piattaforma per i security token Polymath ha annunciato una partnership strategica con Blockpass che offre soluzioni digitali di verifica dell’identità.

Read this article in the English version here.

Grazie a questa partnership, Blockpass fornirà ai clienti della piattaforma Polymath una soluzione semplificata per la verifica dell’identità, semplificando l’on-boarding degli utenti e riducendo le risorse necessarie nel processo. Infatti, l’obiettivo di entrambe le società è quello di semplificare i processi all’interno dell’ecosistema blockchain, ed offre soluzioni facili e gestibili per le imprese regolamentate.

Polymath è una piattaforma decentralizzata che semplifica la creazione e la gestione di security token, fornendo non solo la tecnologia di base, ma anche l’accesso al marketplace, in cui Blockpass sarà presente come fornitore del servizio KYC.

L’obiettivo a lungo termine è quello di creare un mercato multimiliardario dei titoli finanziari basati su blockchain.

Blockpass ha sede ad Hong Kong ed è una piattaforma RegTech e Compliance che fornisce il servizio della verifica digitale dell’identità. La società, grazie alla sua rete di partner, sta creando un ecosistema di clienti pre-verificati per “l’on-boarding semplice, veloce e senza problemi per qualsiasi azienda o settore regolamentato”, come spiega il comunicato stampa.

I prodotti KYC Connect di Blockpass consentono alle aziende di implementare soluzioni di verifica dell’identità attraverso l’utilizzo di API.

Per ottenere ciò utilizza smart contract e blockchain, ed è in grado di fornire la verifica dell’identità di esseri umani (KYC), oggetti (KYO) e dispositivi connessi (KYD), in modo da consentire lo sviluppo di nuove applicazioni che si basano su connessioni affidabili tra identità umane, aziendali e di dispositivo.

Il CEO di Polymath, Kevin North, ha dichiarato:  

“Siamo molto lieti di annunciare la nostra collaborazione con Blockpass. Questo rappresenta il nostro continuo impegno per fornire agli emittenti su Polymath l’accesso a soluzioni KYC best-in-class come Blockpass”.

Il CEO di Blockpass, Adam Vaziri, ha aggiunto:

“Questa partnership è l’ultimo passo che abbiamo intrapreso per semplificare il processo meticoloso ma scomodo dell’on-boarding degli investitori: ci sono molte sinergie tra la proposta di Polymath e la nostra, in quanto entrambi stiamo cercando di creare semplificazione e soluzioni conformi [alle normative]”.