Università di Ginevra: un corso dedicato a Libra di Facebook
Università di Ginevra: un corso dedicato a Libra di Facebook
Blockchain

Università di Ginevra: un corso dedicato a Libra di Facebook

By Marco Cavicchioli - 5 Lug 2019

Chevron down

L’Università di Ginevra vorrebbe inserire Libra, la criptovaluta di Facebook, nel suo corso dedicato alla programmazione blockchain che inizierà a settembre. 

Read this article in the English version here.

Lo ha rivelato il docente dell’UNIGE Jean-Marc Seigneur durante un’intervista su CNN Money, nella quale ha anche riferito che sono già in corso colloqui con Libra per quanto riguarda questa collaborazione. 

Il Professore ha dichiarato: 

“Le parti più avanzate della blockchain Libra, le parti tecniche, potrebbero essere insegnate dagli sviluppatori di Calibra, ad esempio”. 

Infatti, Libra non sarà solo una stablecoin, ma una piattaforma aperta che consentirà ad esempio anche l’utilizzo di smart contract. In altre parole, anche altri sviluppatori, oltre a quelli delle 28 società che fanno parte dell’associazione, potranno utilizzarla per creare delle loro applicazioni. 

Non è un caso che sia proprio l’Università di Ginevra ad aver preso questa iniziativa: Ginevra, infatti, è anche la sede della Libra Association, nonché la città di David Marcus, il direttore del progetto della criptovaluta di Facebook. 

Il Professor Seigneur inoltre non a caso ha citato Calibra, la società di proprietà di Facebook che sta sviluppando il primo wallet per Libra. Questa società infatti ha diversi sviluppatori con i quali l’Università vorrebbe collaborare per poter insegnare agli studenti del corso di Seigneur come poter creare applicazioni basate sulla blockchain di Libra. 

La nuova piattaforma richiede l’utilizzo di un nuovo linguaggio di programmazione, chiamato Move che è stato creato appositamente per la creazione e la gestione di smart contract su questa piattaforma. Pertanto, chiunque volesse utilizzarla per sviluppare proprie applicazioni sarà costretto ad imparare l’utilizzo di questo nuovo linguaggio di programmazione: l’insegnamento dello stesso è proprio uno degli obiettivi fissati da Seigneur nel suo corso universitario. 

Durante le lezioni saranno anche affrontati gli aspetti legali dell’utilizzo di questa nuova stablecoin e le API per l’integrazione con servizi di terze parti. Inoltre, il corso sarà suddiviso in due moduli: al primo potranno partecipare tutti gli studenti, mentre il secondo sarà specifico per gli sviluppatori informatici.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.