Prezzo Bitcoin: oggi finalmente su
Trading

Prezzo Bitcoin: oggi finalmente su

By Federico Izzi - 16 Lug 2019

Chevron down

Dopo qualche giorno preoccupante, oggi il prezzo di bitcoin è di nuovo su e la giornata è caratterizzata da una prevalenza di segni verdi, con l’85% delle criptovalute sopra la soglia della parità. 

Read this article in the English version here.

bitcoin oggi su
Fonte: COIN360.com

Tornano a farsi vedere anche rialzi a doppia cifra dopo aver toccato il fondo nella giornata di ieri. 

Si nota in particolare il rialzi del bitcoin che torna a puntare i 10.700 dollari, rialzo a doppia cifra dai minimi di ieri anche per Ethereum che segna un +15%. 

Grafico Ripple by Tradingview

Anche Ripple registra un rialzo del +10%, dovuto alle ricoperture dopo che XRP è andato a sfiorare i 29 centesimi di dollaro, i minimi degli ultimi sette mesi.

Grafico Cosmos by Tradingview

Tra i maggiori rialzi di giornata si fa notare anche quello di Cosmos (ATOM) che, dopo il fondo toccato nella notte di ieri, recupera il 25%. Cosmos ieri ha testato i minimi degli ultimi 4 mesi e ora invece sale del 15%. 

Tra le migliori di giornata emerge ICON (ICX) che sale del 21% dai minimi di ieri mattina. 

Reagisce molto bene 0x (ZRX) che sembra aver superato le problematiche della rete sopraggiunte nelle ultime ore. 0x con l’affondo di ieri ha visto i prezzi andare a ridosso dei 20 centesimi, livelli più bassi dall’inizio del 2019 e i minimi storici assoluti. 

Nonostante la prevalenza di segni positivi, si fa notare il ribasso di Crypto.com Chain (CRO) che scende del 5%. Anche Chainlink (LINK) dopo i forti rialzi delle scorse settimane cerca di consolidarsi tra i 2,5-3 dollari e oggi scende di circa il 2%.

La capitalizzazione torna a salire sfiorando i 290 miliardi di dollari, con volumi che non sono particolarmente elevati. Nelle ultime 24 ore si registrano scambi inferiori agli 80 miliardi di dollari. 

In questa fase continua a farsi notare la forza e il comportamento del bitcoin. Bitcoin oggi guarda in su andando a sfiorare la dominance del 67%, livelli abbandonati a marzo 2017. Ciò dimostra che in questa particolare fase di debolezza delle altcoin che non riescono a mantenere stabilità, il prezzo di bitcoin mostra sicurezza.

La dominance di Ethereum scivola sotto l’8,5%, mentre Ripple prova a mostrare una leggera tenuta, salendo di pochi decimali e portandosi poco oltre il 4,5%.

Grafico bitcoin by Tradingview

Oggi su il prezzo bitcoin (BTC)

Bitcoin, dopo aver accusato un ribasso del 25% dai massimi del 10 luglio, sale su oggi di circa il 12% dai minimi di ieri mattina andando a testare gli 11.000 dollari nel corso della notte. 

Al momento il prezzo di BTC dimostra una tenuta dei minimi di luglio, provando a stabilire e formare una solida base da cui poter innescare il rialzo. È ancora presto per poter valutare questo rimbalzo. 

È necessario attendere il consolidamento di area 9.800-10.000 dollari. Una violazione al ribasso potrebbe innescare una speculazione ribassista con target in area 9.200-8.800 dollari.

Per spazzare via definitivamente queste nubi minacciose, in linea con l’impostazione del ciclo bimestrale iniziato dai minimi della seconda settimana di giugno è necessario per BTC riprendere quota 12.000 punti, livelli distanti 1.000-1.500 dollari dagli attuali.

Grafico Ethereum by Tradingview

Prezzo Ethereum (ETH)

L’affondo registrato nelle ultime 48 ore ha riportato i prezzi di Ethereum a testare un ex livello di resistenza che alla metà di maggio aveva innescato una forte corsa rialzista spingendo i prezzi fino ai massimi dell’anno raggiunti il 26 giugno in area 363 dollari.

Il ribasso degli ultimi 2 giorni fa perdere circa il 45% al prezzo di Ethereum andando a testare la soglia psicologica dei 200 dollari.

Per Ethereum è necessario nelle prossime ore confermare questo rimbalzo e la tenuta dei 230 dollari, livelli dove stanno oscillando ora i prezzi, per poter poi aggredire i 275-280 dollari. È questa l’area che darebbe le prime indicazioni rialziste. Al contrario, un affondo sotto i 200 dollari proietterebbe i prezzi al test dei 170-155 dollari. 

Al momento per Ethereum la tendenza rialzista è terminata su base bimestrale e rimane in linea con la chiusura del ciclo bimestrale iniziato dai minimi del 9 giugno e che potrebbe concludersi alla fine di luglio.

È un momento delicato per Ethereum, ed è necessario attendere le conferme dei prossimi giorni.

 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.