Bitcoin (BTC): il momento della giornata in cui il prezzo è più volatile
Bitcoin

Bitcoin (BTC): il momento della giornata in cui il prezzo è più volatile

By Stefano Cavalli - 18 Lug 2019

Chevron down

Gli analisti di Longhash, un incubatore per startup che ha come obiettivo principale quello di accelerare lo sviluppo della tecnologia blockchain, hanno stilato un report che mostra l’arco temporale della giornata in cui bitcoin (BTC) è più volatile.

Read this article in the English version here.

Quando si parla di trading, le criptovalute sono alcuni tra gli asset più complicati da comprendere. La forte volatilità fa sempre da padrona e la differenza principale con gli altri settori consiste proprio nel fatto che il mercato delle crypto è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Longhash ha raccolto i dati da Crypto Data Download, confrontando il prezzo di bitcoin (BTC) nel corso degli ultimi due anni, considerando come timeframe un’ora, dal 6 luglio 2017 al 2 luglio 2019. Per ognuna di queste giornate, il grafico mostra il massimo assoluto in rosa e il minimo assoluto in blu.

bitcoin giorno volatile longhash

Come si può notare dall’immagine soprastante, l’orario in cui bitcoin (BTC) risulta più volatile è compreso nel range che va dalle ore 00:00 alle ore 01:00 UTC. Un dato interessante se si considera che in corrispondenza di quell’ora, in America, comincia la sera mentre in Asia inizia un nuovo giorno.

Riporta esattamente il momento in cui i trader occidentali e quelli asiatici si trovano contemporaneamente operativi. Sostanzialmente, Longhash pensa che in questo range temporale gli asiatici rispondano alle ultime news e, di conseguenza, l’America reagisca al comportamento dei trader orientali.

Tuttavia, per quanto sia interessante capire quale sia il momento giusto per comprare bitcoin (BTC) sfruttando la sua elevata volatilità, non è possibile ricavare questo dato osservando un grafico di questo tipo. Si possono fare alcune considerazioni basandosi sul fatto che i minimi giornalieri vengono registrati, nella maggior parte delle volte, tra le ore 03:00 e le ore 12:00 UTC, quindi durante la mattina.

Non si tratta comunque di una differenza davvero sostanziale, né esiste una percentuale abbastanza elevata da indicare che, in questa fascia oraria, si troverà un minimo giornaliero per bitcoin (BTC).

Stefano Cavalli
Stefano Cavalli

Nato a Parma, classe '92. Laureato in Ingegneria Informatica Elettronica e delle Telecomunicazioni all'Università degli Studi di Parma. Appassionato da anni in tecnologia Blockchain, economia decentralizzata e criptovalute. Esperto in Web-Development & Software-Development.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.