Binance Jersey: come funziona e come utilizzarlo
Exchange

Binance Jersey: come funziona e come utilizzarlo

By Matteo Gatti - 20 Lug 2019

Chevron down

Binance, uno degli exchange più grandi al mondo per volumi scambiati, ha lanciato da pochi mesi un nuovo exchange fiat-to-crypto con sede a Jersey.

Read this article in the English version here.

Jersey è l’isola più grande del Canale della Manica, si trova tra il Regno Unito e la Francia ed è una dipendenza autoregolamentata del Regno Unito che fonde cultura inglese e francese.

Attraverso questo nuovo exchange, il cui target sono i trader europei e del Regno Unito è possibile scambiare criptovalute contro sterlina ed euro. Inizialmente erano disponibili solo quattro coppie di scambio, ora sono ben dieci:

  • BTC/EUR e BTC/GBP
  • LTC/EUR e LTC/GBP
  • BCH/EUR e BCH/GBP
  • ETH/EUR e ETH/GBP
  • BNB/EUR e BNB/GBP

Inoltre su Binance Jersey arriverà presto la crypto BGBP, una stablecoin collegata al prezzo della sterlina inglese. La stablecoin sarà acquistabile e vendibile sulla piattaforma contro euro (EUR) e pound (GBP).

“Binance ha scelto Jersey per la sua infrastruttura digitale altamente sviluppata, il solido quadro normativo e il settore dei servizi finanziari di livello mondiale”.

Queste erano state le parole del Chief Financial Officer dell’exchange, Wei Zhou, quando era stato lanciato.

Binance Jersey è un’entità indipendente dall’exchange principale, Binance.com, ma si basa sulle medesime tecnologie. A giugno 2018, Binance ha stretto una partnership con Digital Jersey per collaborare a iniziative a sostegno del crescente ecosistema blockchain dell’isola e Binance Jersey fa parte di questo sforzo congiunto.

Binance Jersey: la guida

Per chi avesse familiarità con Binance non sarà difficile iniziare a usare Jersey. L’interfaccia è praticamente identica. Per la registrazione è sufficiente inserire e-mail e password e confermare la registrazione cliccando sul link che arriva per mail.

Proprio in questi giorni è in corso una promozione molto interessante per chi si registra:

Dopo la registrazione è necessario eseguire il test di sicurezza.

Binance jersey attivazione

Dopo la registrazione verrà caldamente richiesto di impostare la 2FA (mediante SMS o Google Authenticator). Google Authenticator può essere scaricato dal Play Store Android o dall’App Store Apple. Installata l’app è necessario aprirla e scansionare il QrCode.

Nel caso in cui si opti per la verifica tramite SMS è necessario inserire numero. Per operare è necessario il KYC, queste le informazioni richieste:

binance jersey kyc

Se non si completa il KYC non è possibile effettuare un deposito.

Depositare è semplice: è sufficiente recarsi nella sezione “Deposits” (in alto a destra nell’interfaccia) e selezionare una criptovaluta o una valuta FIAT. Binance ha pubblicato una guida dettagliata per i depositi e per i ritiri.

Le tasse per depositare e ritirare erano inizialmente elevate ma ora sono abbastanza vantaggiose. Depositare e ritirare valuta FIAT è gratuito.

binance fee

Per quanto concerne il trading è possibile aprire l’exchange vero e proprio cliccando sulla voce exchange posta in alto a sinistra nell’interfaccia. Si può scegliere l’exchange base o quello avanzato.

L’exchange ha un’interfaccia identica a quella di Binance, è possibile scegliere la coppia di scambio in alto a destra e inserire l’ordine nei campi BUY e SELL sottostanti.

binance exchange

Nella parte centrale dell’interfaccia è visibile il grafico con l’andamento delle ultime ore della valuta selezionata.

Gli ordini possibili sono i seguenti:

  • Limit order è un ordine di acquisto o vendita che viene soddisfatto solamente quando il prezzo della moneta raggiunge la soglia da voi selezionata;
  • Il Market order è un ordine di acquisto o vendita che permette di comprare o vendere immediatamente al prezzo di mercato per un certo importo fissato;
  • Gli Stop-Limit order sono una coppia di ordini per proteggersi da eventuali crolli di mercato o per incassare il guadagno oltre una certa soglia. Il compimento di uno implica il cancellamento dell’altro.
Matteo Gatti
Matteo Gatti

Ingegnere informatico appassionato di tecnologia e di tutto ciò che vi ruota attorno. Segue con interesse il mondo delle criptovalute e lo sviluppo della tecnologia Blockchain. Scrive anche di Linux su LFFL.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.