Eos: oggi un salto in alto per il prezzo della crypto
Trading

Eos: oggi un salto in alto per il prezzo della crypto

By Federico Izzi - 25 Lug 2019

Chevron down

Tra i migliori rialzi di giornata c’è oggi il prezzo della crypto EOS che fa un salto in alto. Con un rialzo del 10% nelle ultime 24 ore, il prezzo di EOS ha una reazione in controtrend rispetto al contesto generale, con un +40% dai minimi della scorsa settimana di martedì 16 luglio.

Read this article in the English version here.

Grafico EOS by Tradingview

Il prezzo di EOS rivede in queste ore i 4,5 dollari, baluardo molto importante da superare. Si tratta di un livello di supporto che fino allo scorso 11 luglio aveva respinto per tre volte da aprile ogni attacco ribassista. Per EOS oggi è necessario superare con decisione e con volumi questo livello.

Fonte: COIN360.com

Terminano così oggi i quattro giorni ribassisti, il periodo più lungo dallo scorso dicembre, dove l’orso sembrava aver ripreso le briglie del mercato. Oggi i Tori tornano a reagire mettendo a segno rialzi con intensità interessanti.

Scorrendo la classifica il primo segno rosso si nota alla 25° posizione occupata da Crypto.com Chain (CRO) che scende dell’8%, uno dei peggiori ribassi di giornata.

Fanno peggio con ribassi a doppia cifra Clipper Coin (CCCX) e U Network (UUU), due token nella parte bassa della classifica (95° e 90° posizione) che mettono a segno ribassi di oltre il 10%. Sono queste le tre peggiori di giornata.

Oltre al prezzo di EOS, oggi salta anche bitcoin che, con un +3,5%, si riporta sopra la soglia psicologica dei 10.000. Anche Ethereum, con un salto del 7%, recupera i 220 dollari.

Torna a farsi notare Japan Content Token (JCT), caratterizzato dall’altissima volatilità con un rialzo di giornata dell’11%. La migliore di giornata è GXChain (GXC) in 60° posizione con 100 milioni di dollari di capitalizzazione, con un rialzo del 20% dai livelli di ieri.

La capitalizzazione totale torna a ridosso dei 280 miliardi di dollari, livelli ancora lontani dai record registrati alla fine di giugno, distanti 100 miliardi di dollari.

Il rialzo generalizzato di queste ultime 24 ore spinge poco sotto la soglia del 65% la dominance del bitcoin. Beneficia del rialzo anche la quota di mercato di Ethereum che sale fino a 8,5% allontanandosi dall’8,2% degli ultimi giorni. Anche Ripple prova a consolidarsi sopra al 4,9% di quota di mercato.

Grafico bitcoin by Tradingview

Bitcoin (BTC)

Bitcoin con il movimento dell’ultima settimana si trova a testare per la seconda volta la trendline dinamica che sorregge il trend rialzista di lungo periodo dello scorso aprile.

In un’ottica di breve-medio periodo la tendenza continua ad essere in mano agli orsi con massimi e minimi inferiori dallo scorso fine giugno.

Luglio si sta dimostrando un mese difficile e abbastanza volatile. La volatilità per bitcoin rimane sopra la media storica de 5%, e precisamente poco oltre il 6%.

Tecnicamente è necessario per bitcoin riprendere quota 10.800 per iniziare a valutare un primo ritorno degli acquisti. La struttura rialzista tornerebbe a compromettersi con affondi dei prezzi sotto i 9.300 dollari nelle prossime ore e giorni.

Grafico Ethereum by Tradingview

Ethereum (ETH)

Per Ethereum aver riconquistato i 220 dollari è un primo passo per provare ad attaccare area 230-235 dollari nelle prossime ore e giorni.

È diventato ora un importante livello di resistenza, ex supporto che aveva portato al salto rialzista che a fine giugno aveva fatto registrare i massimi del 2019.

Per Ethereum è necessario rompere con volumi i 235 dollari. Altrimenti l’impostazione rimane ribassista.

È oggi necessario monitorare la tenuta dei supporti e dei minimi registrati nella giornata di ieri in area 205 dollari e i minimi della scorsa settimana in area 190 dollari.

Se nei prossimi giorni arrivasse la conferma della tenuta di questi due livelli di supporto si potrà decretare la fine del ciclo bimestrale iniziato dai minimi di inizio giugno e iniziare il nuovo ciclo bimestrale che ci accompagnerà per il resto dell’estate.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.