Bitcoin, prove di rimbalzo dei prezzi
Trading

Bitcoin, prove di rimbalzo dei prezzi

By Federico Izzi - 20 Ago 2019

Chevron down

Il rimbalzo riporta i prezzi del bitcoin a 11000 dollari, ma in queste ore accusa la prima pausa.

La spinta di oltre 1300 dollari, ha visto passare le quotazioni del bitcoin da circa 9500 a sfiorare nella notte gli 11000 dollari.

Probabilmente ha beneficiato dell’annuncio di Bakkt, controllata della Intercontinental Exchange – di venerdì, provocando la risalita anche della fiducia degli investitori tornata ai livelli di metà luglio, dopo aver pericolosamente segnato i minimi dell’anno in corso.

La giornata vede prevalere i segni rossi: scorrendo la lista delle principali capitalizzate, bisogna scendere fino alla 20a posizione occupata da Ethereum Classic (ETC) che registra un guadagno superiore al 5% dai livelli di ieri.

Tra le prime 50 classificate solamente Ravencoin (RVN) con un +1,5%, riesce a rimanere sopra la parità.

Dalla parte opposta il peggior ribasso della giornata spetta a Egretia (EGT) in discesa sotto il -15%. A distanza seguono Electroneum (ETN), Algorand (ALGO) BitTorrent (BTT) e Beam (BEAM) in ribasso di oltre i 5 punti percentuali.  

Nonostante la giornata vede prevalere i segni negativi, la capitalizzazione totale rimane invariata e poco sotto i 278 miliardi di dollari, così come i volumi di scambio rimasti pressoché stabili. La dominance del bitcoin rimane ancorata al 69%. Anche Ethereum (7,6%) e Ripple (4,3%) oscillano i livelli delle ultime 48 ore.

rimbalzo prezzo bitcoin
Grafico Bitcoin by TradingView

Bitcoin (BTC)

Il recupero delle ultime 72 ore annulla i ribassi accumulati tra il 14 e 15 agosto, ma ancora non riesce ad annullare il trend ribassista iniziato dopo aver segnato i massimi di fine giugno. In un simile contesto è necessario attendere le conferme della tenuta dei supporti mensili rimasti in area 9500-9200, prima di valutare l’inizio del nuovo ciclo bimestrale atteso in questa fase temporale. Solamente un deciso ritorno sopra gli 11200 dollari, accompagnato da nuovi acquisti, fornirà il primo segnale rialzista.

rimbalzo prezzi bitcoin
Grafico Ethereum by TradingView

Ethereum (ETH)

Il recupero sopra i 200 dollari non ha trovato il giusto supporto dei volumi, motivo che vede i prezzi tornare sotto la soglia psicologica. Non essendo arrivato il segnale dell’inizio di una nuova fase ciclica rialzista, diventa necessaria la tenuta del supporto statico e dinamico dei 175 dollari, livello testato con il ribasso del 15 agosto. Un affondo sotto questo livello proietterebbe i prezzi in area 155 dollari, aprendo una pericolosa fase ribassista di medio-lungo periodo. Il ritorno dei prezzi sopra area 225-235 nei prossimi giorni, allontanerebbe i timori di un cambio trend. 

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.