OKEx: la Brexit sarà un’ottima opportunità per le criptovalute
Criptovalute

OKEx: la Brexit sarà un’ottima opportunità per le criptovalute

By Michele Porta - 26 Ago 2019

Chevron down

L’exchange OKEx ha recentemente dichiarato che l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea potrebbe offrire agli investitori ottime opportunità di guadagno nell’ambito delle criptovalute e far bene a tutto l’ecosistema crypto.

Attraverso un post su Medium, OKEx ha osservato che recentemente i mercati sono stati smossi non solo dalla guerra commerciale USA-Cina, ma anche dalla minaccia incombente della Brexit, guidata ora dal Primo Ministro Boris Johnson.

Gli effetti della Brexit

Il post di OKEX cita un rapporto pubblicato dall’Institute for Government a riguardo del tema Brexit. L’organizzazione ritiene che ci sia un’alta probabilità che il Regno Unito lasci l’UE senza un accordo.

Parte del motivo per cui si prevede che l’impatto dell’economia sarà rilevante è che l’UE è uno dei maggiori partner commerciali del Paese. Alcuni dati mostrano che metà delle esportazioni del Regno Unito va verso paesi all’interno dell’Unione.

Questi fattori hanno svalutato la valuta fiat del Paese, la sterlina britannica (GBP). Essa ha visto infatti scendere il proprio valore ad un minimo pluriennale contro l’USD.

Mercati come l’oro e bitcoin hanno abbondantemente sovraperformato il FTSE 100, l’indice di riferimento del mercato azionario del Paese.

Da quando è stata annunciata l’intenzione di lasciare l’UE, il prezzo di bitcoin è aumentato di oltre il 1000%. Si tratta di una performance pressoché ineguagliabile nei mercati finanziari classici.

Opportunità per le criptovalute

Come OKEx nota, le prestazioni dei bitcoin sono difficili da ignorare e potrebbero esserci ottime opportunità nel mondo delle criptovalute causate dalla Brexit che i trader esperti potranno sfruttare.

“I trader di criptovalute e i gestori di fondi finanziari tradizionali potrebbero trarre vantaggio da queste condizioni di volatilità dei mercati.”

Uno studio condotto da Cindicator Analysis, citato da OKEx, mostra che il 63% degli analisti intervistati ritiene che la Brexit continuerà a essere una delle principali fonti di incertezza sul mercato. Oltre il 73% degli intervistati ha dichiarato che aggiungerebbe criptovalute al proprio portafoglio di investimento.

Le criptovalute sulle quali punterebbero questi analisti sono le crypto ad alta capitalizzazione come ad esempio BTC, ETH e LTC.

Tuttavia, il 19% degli intervistati ha dichiarato di non credere che l’evento avrà un tangibile impatto nel mondo delle criptovalute. Un altro 19% ritiene che l’impatto sarà invece negativo per il mercato crypto.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.