Maxine Waters su Libra: per Facebook fumata nera
Criptovalute

Maxine Waters su Libra: per Facebook fumata nera

By Marco Cavicchioli - 26 Ago 2019

Chevron down

Dopo l’incontro avuto in Svizzera, Maxine Waters ha dichiarato che sul progetto Libra di Facebook i dubbi permangono. 

Infatti, una delegazione del Comitato dei servizi finanziari della Camera degli USA, di cui Waters è Presidente, ha incontrato il commissario federale per la protezione e l’informazione dei dati, Adrian Lobsiger. L’incontro sarebbe dovuto servire a chiarire alcuni dubbi riguardo la privacy ed il trattamento dei dati dell’Associazione Libra, che gestirà la stablecoin voluta da Facebook, ma i dubbi non sono stati chiariti. 

A dire il vero, lo stesso Lobsiger aveva già avuto modo di dire che non aveva ricevuto dall’Associazione Libra sufficienti risposte per avere un quadro completo della situazione, quindi era improbabile che l’incontro potesse avere esiti positivi. 

Ma il Comitato dei servizi finanziari della Camera, ed in particolare il suo Presidente Maxine Waters, paiono davvero contrari al progetto Libra di Facebook, pertanto al di là delle apparenze potrebbero non essere poi così scontenti dell’esito di questo incontro. 

L’Associazione Libra ha sede a Ginevra, dunque è soggetta al controllo della Commissione federale svizzera per la protezione e l’informazione dei dati. Questo è più che sufficiente per giustificare l’incontro appena avvenuto, anche se era lecito attendersi un finale non differente da quello che poi è effettivamente stato. 

Oltre al commissario federale per la protezione dei dati e le informazioni (IFPDT), la delegazione americana composta da sei membri del Comitato dei servizi finanziari ha incontrato anche alcuni funzionari del Segretariato di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SIF), e l’Autorità di vigilanza svizzera sui mercati finanziari (FINMA).

Dopo la conclusione dell’incontro, Maxine Waters ha dichiarato che i suoi dubbi riguardo Libra non sono stati chiariti, in particolare per quanto riguarda la possibilità che una grande azienda privata possa creare una moneta globale alternativa controllata privatamente. Tuttavia, Waters ha aggiunto anche che l’incontro è risultato utile per comprendere lo stato, la complessità e l’entità dei piani di Facebook. 

 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.