banner
Deloitte: i dipendenti pagano il pranzo in bitcoin
Deloitte: i dipendenti pagano il pranzo in bitcoin
Bitcoin

Deloitte: i dipendenti pagano il pranzo in bitcoin

By Michele Porta - 17 Set 2019

Chevron down

L’unità lussemburghese della società di consulenza Deloitte, società facente parte delle cosiddette “Big Four“, consentirà ai propri dipendenti di pagare il pranzo delle mense in bitcoin (BTC).

La notizia è stata riportata in anteprima dal Luxembourg Times e rivela che si tratta di un test da parte dell’azienda, per vedere come la società potrebbe usare le criptovalute, partendo dallo staff che potrà pagare il pranzo usando una semplice app mobile.

Un test interno e su piccola scala

Laurent Collet, partner del dipartimento di strategia e finanza aziendale di Deloitte Luxembourg, ha dichiarato:

“Riteniamo positivo che i nostri dipendenti valutino questa nuova tecnologia.”

Il test di Deloitte sarà quindi interno e su piccola scala.

L’azienda, tuttavia, non prevede di consentire ai propri clienti di pagare in bitcoin nel prossimo futuro, ha aggiunto Collet.

Al contrario invece, la filiale lussemburghese di PwC, rivale storica di Deloitte, accetterà pagamenti in bitcoin da parte dei propri clienti a partire da inizio ottobre.

Deloitte e la tecnologia blockchain

Deloitte non è nuova all’utilizzo e allo studio della tecnologia blockchain e delle criptovalute.

L’importante società di contabilità ha esplorato il mondo delle criptovalute per anni mettendone in ombra luci ed ombre. La società ha un team blockchain interno e ha aperto diversi centri di ricerca in tutto il mondo.

Antonio Senatore, il CTO dei progetti blockchain di Deloitte, a maggio di quest’anno rivelò l’arrivo di un grande progetto basato su Ethereum.

Il CTO di Deloitte ha anche parlato in modo positivo di VeChain, dichiarando che si tratta di una buona scelta per molte aziende, dal momento che dietro di esso sono presenti sia una grande community che un ecosistema ben strutturato.

Michele Porta
Michele Porta

Ingegnere informatico. Da sempre appassionato di tecnologia, hardware e software. Entra nel mondo delle criptovalute negli ultimi anni imparando a fare trading e studiando gli aspetti tecnologici e implementativi delle principali crypto sul mercato. Spera in un futuro privo di contanti e basato sulla sicurezza garantita dalla blockchain.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.