Caso Bitfinex vs NYAG: la corte accelera il processo
Caso Bitfinex vs NYAG: la corte accelera il processo
Regolamentazione

Caso Bitfinex vs NYAG: la corte accelera il processo

By Marco Cavicchioli - 24 Set 2019

Chevron down

La corte di New York ha dato tempo fino al 4 novembre per perfezionare l’appello contro Bitfinex. Così si legge su un comunicato ufficiale pubblicato dal New York State Law Reporting Bureau in merito al caso del NYAG contro Bitfinex e iFinex. 

“Un appello che è stato preso da un ordine della Corte suprema, nella contea di New York, è entrato in vigore circa il 19 agosto 2019 e […] ora, dopo aver letto e depositato i documenti in merito alla mozione e dopo aver avuto la dovuta deliberazione su di essa, è stato ordinato che la mozione sia concessa a condizione che l’appello venga perfezionato entro il 4 novembre 2019”.

Già nei mesi scorsi era apparso chiaro che la Corte nutriva dubbi sull’ingiunzione preliminare che il Procuratore Letitia James aveva inviato alla società, e con la quale la intimava di smettere di trasferire denaro dalle riserve di Tether ai conti bancari di Bitfnex di consegnare una corposa documentazione. 

Infatti la società, su ordine del giudice, aveva potuto proseguire l’attività ed aveva anche ottenuto un rinvio della scadenza riguardante l’ingiunzione stessa. 

Con la sentenza di oggi viene ordinato che la mozione sia concessa solo a condizione che l’appello venga perfezionato entro il 4 novembre 2019. 

La mozione è la numero M-7041 presentata dal Procuratore Letitia James, che a questo punto avrà solo poco più di un mese per perfezionare l’appello. 

Tempo fa Bloomberg ipotizzò che il giudice Cohen stesse anche considerando di archiviare il caso, su richiesta di iFinex stessa ed è possibile che la recente accelerazione sui tempi possa mettere in difficoltà il Procuratore James. 

La richiesta di archiviazione si basa sul presupposto che l’ufficio del NYAG non avrebbe giurisdizione né sulle società né sulle questioni in corso, ed ora è possibile ipotizzare che entro il 4 novembre gli eventuali nodi debbano arrivare al pettine. 

La questione non è ancora per nulla chiusa, ma a questo punto le tempistiche per capire se andrà avanti o meno si sono fatte più strette.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.