Coinbase Custody introduce i Proxy Smart Contract
Blockchain

Coinbase Custody introduce i Proxy Smart Contract

By Stefania Stimolo - 14 Ott 2019

Chevron down

Coinbase Custody ha annunciato il nuovo modello proxy smart contract, un ponte tra il proprio sistema di cold storage ed i contratti on-chain Ethereum

Secondo quanto riportato, i nuovi proxy smart contract sono la soluzione che permetterà la convivenza tra la sicurezza dei fondi dei propri clienti e l’interazione con altre realtà.

Infatti, la sezione di Coinbase dedicata alla custodia delle crypto, specifica come esistano dei compromessi definiti frictions (attriti) che caratterizzano la propria attività e di come i proxy smart contract possano risultare invece il giusto approccio frictionless per l’utilizzo continuo della tecnologia Ethereum. 

Nello specifico, si tratta di poter custodire i wallet in modo sicuro ostacolando eventuali attacchi esterni e di poter utilizzare gli smart contract per poter interagire con dApp come Maker Governance o per partecipare a eventi di segnalazione come il lockdrop di Edgeware.

“Quando scegliamo di integrarci con una nuova rete, come Maker Governance, iniziamo scrivendo uno smart contract personalizzato che avvolge le API dei loro smart contract come un guanto. Questi smart contract “proxy” risultano tutti leggermente diversi, poiché racchiudono funzionalità diverse, ma condividono alcune somiglianze fondamentali.”

Sul blog viene, inoltre, descritto nel dettaglio il funzionamento di ciascun proxy smart contract per l’interazione con Maker Governance che con Lockdrop di Edgeware. 

Secondo Coinbase Custody questa nuova soluzione personalizzata potrà essere presto applicata dalla piattaforma per offrire altre tipologie di servizi ai propri clienti.

Ecco, infatti, come conclude:

“Lo spostamento dei fondi dei clienti in un proxy smart contract specializzato ci consente di firmare transazioni specifiche dietro le quinte, pur mantenendo la sicurezza dei fondi dei clienti.”

Di recente Coinbase aveva anche annunciato il listing di Gram (GRM), ovvero il token di Telegram; inoltre è stata da poco lanciata l’applicazione mobile per Coinbase Pro, la piattaforma exchange per i trader professionisti. Per ora la app è solo per iOS, ma presto verrà rilasciata anche la versione per Android, anche se non si conoscono ancora le tempistiche.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.