Italia: dove pagare con criptovalute?
Criptovalute

Italia: dove pagare con criptovalute?

By Alfredo de Candia - 3 Nov 2019

Chevron down

Nel vasto panorama delle blockchain e delle criptovalute, in molti si chiedono dove pagare con questi asset, perché spesso non è immediato capirne l’utilizzo pratico nella vita di tutti i giorni.

Se analizziamo la mappa dell’Italia in ambito criptovalute, quindi vedendo il panorama di luoghi fisici dove pagare con criptovalute, tralasciando quelli online, vediamo come la situazione sia molto diversa rispetto a quanto credono coloro i quali pensano che le crypto non siano accettate dai negozi.

Come fossero le previsioni del meteo, le zone rosse sono le concentrazioni maggiori di negozi fisici che accettano criptovalute secondo i dati di Coinmap.org: nel nord Italia c’è una concentrazione molto forte, soprattutto a Milano, Verona, Parma, Firenze, Venezia e San Marino. 

Situazione molto diversa e con poche concentrazioni invece nel centro Italia, dove solo la Capitale vanta un’area molto estesa di negozi che accettano pagamenti in crypto. Altri punti caldi li vediamo a Siena, Perugia e Pescara.

Al sud le cose non vanno meglio dato che l’unico polo interessante lo troviamo ai piedi del Vesuvio  e a Reggio Calabria. Il resto dei piccoli negozi dove pagare con criptovalute la troviamo tutta spostata verso le zone costiere adriatiche e pochissime se non nulle verso l’entroterra. 

Nelle isole, invece, registriamo anche qui un proliferare di negozi che accettano crypto sulle zone costiere con picchi a Palermo, Catania e Siracusa per quanto riguarda la Sicilia; Cagliari e Olbia per quanto riguarda la Sardegna.

Nel complesso possiamo vedere che l’Italia non è così indietro sotto l’aspetto dell’integrazione di questi metodi di pagamento. Non va dimenticato che ai negozi fisici in questione vanno aggiunti anche quelli online.

Dove comprare con criptomonete?

Una delle mappe più aggiornate per capire dove acquistare beni e servizi in crypto è QuiBitcoin, che ci dice che Lombardia, Trentino e Veneto sono le tre regioni d’Italia dove bitcoin è più usato, soprattutto in negozi e servizi. 

La ristorazione, invece, è al terzo posto con quasi il 12%.

Il Comune dove ci sono più negozi che accettano bitcoin è Roma, seguita da Milano e Rovereto.

Gli ecommerce italiani che accettano crypto

In un report di qualche giorno fa, si è scoperto che in Italia bitcoin è il terzo metodo di pagamento più usato online.

Sulle piattaforme di ecommerce italiane, infatti, bitcoin è utilizzato in media 215.800 volte al mese. La regina delle criptovalute riesce a fare persino meglio di American Express.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.