Bitfury lancia la prima blockchain enterprise protetta da bitcoin
Bitfury lancia la prima blockchain enterprise protetta da bitcoin
Blockchain

Bitfury lancia la prima blockchain enterprise protetta da bitcoin

By Stefania Stimolo - 5 Dic 2019

Chevron down

Il gruppo di Bitfury, nota per il crypto mining, lancia oggi Exonum Enterprise, la prima blockchain creata da zero per aiutare le aziende e governi a progettare e lanciare facilmente progetti blockchain aumentando la trasparenza grazie all’utilizzo della blockchain di bitcoin

“Oggi abbiamo lanciato Exonum Enterprise, la nostra offerta scalabile e full-service per aziende e governi che desiderano adottare blockchain nelle loro operazioni. Costruito sul pluripremiato Exonum Platform.”

Secondo quanto riportato, la nuova piattaforma Exonum è nata come un’offerta di “Blockchain-as-a-Service” (BaaS) del gigante del mining, aggiungendo però un dettaglio non indifferente nel mondo delle blockchain dedicate alle aziende.

Exonum Enterprise sembra essere infatti ancorata alla blockchain di Bitcoin, così da offrire ulteriore sicurezza e trasparenza, mantenendo peró i sistemi aziendali al sicuro senza esporre alcun dato interno o privato. 

A tal proposito, Valery Vavilov, CEO di Bitfury, ha dichiarato:

“Blockchain non ha eguali nella sua capacità di semplificare le operazioni, ma il suo principale vantaggio per il nostro mondo è la sua trasparenza e sicurezza. La piattaforma Exonum Enterprise promuoverà l’adozione della blockchain, contribuendo a rendere le nostre istituzioni più affidabili e a sua volta migliorando la vita delle persone in tutto il mondo.”

Una vera opportunità enterprise per Bitfury

Se si considera che la sua prima attività sia stata proprio quella di costruire computer specializzati per la blockchain di bitcoin in cambio della criptovaluta stessa, Bitfury sarebbe la società più coerente per il lancio di una nuova blockchain per le imprese. 

In generale, la piattaforma Exonum Enterprise può gestire fino a 5.000 transazioni al secondo e utilizza l’algoritmo di consenso proprietario di Bitfury per proteggere le operazioni anche in caso di malfunzionamento del nodo o comportamento dannoso. 

Inoltre, Exonum Enterprise può essere facilmente integrato con i sistemi aziendali utilizzando il kit di sviluppo software di Bitfury (disponibile in Java, JavaScript e Python).

La piattaforma blockchain di Exonum è stata già utilizzata in diversi progetti globali con obiettivi diversi. Tra i tanti elencati, troviamo la costruzione di un sistema di verifica del diploma per la Synergy University, con una convalida che oggi ammonta a 100.000 diplomi.

Oppure, è stata usata da parte della società di dati medici Longenesis per gestire il consenso e la privacy dei pazienti in diversi ospedali della Corea del Sud.

Non solo, in Ucraina, Bitfury ha creato un sistema di aste elettroniche basato su blockchain Exonum nel 2018 per l’agenzia statale per l’e-governance, che ad oggi ha completato 50.000 aste e un aumento del 18% delle vendite totali.

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.