6 candeline per l’anniversario di Dogecoin
6 candeline per l’anniversario di Dogecoin
Altcoin

6 candeline per l’anniversario di Dogecoin

By Alfredo de Candia - 6 Dic 2019

Chevron down

Oggi è l’anniversario della creazione della crypto Dogecoin, che ha raggiunto poco meno di $ 300 milioni di capitalizzazione.

Tutto è iniziato sei anni fa quando Billy Markus e  Jackson Palmer comprarono il dominio – ancora oggi in uso – dogecoin.com e così, da un semplice scherzo, nacque DOGE, che ancora oggi viene usata come metodo di pagamento.

Dogecoin deriva da un fork d Litecoin (LTC),  Luckycoin, e quindi essendo simile a Litecoin, conserva anche le stesse caratteristiche, come per esempio il protocollo di consenso PoW (Proof of Work).

Anche se all’inizio la supply totale di DOGE era fissata per 100 miliardi, si è deciso successivamente di eliminare questo tetto, passando da una moneta deflattiva ad una inflattiva: al giorno d’oggi sono oltre 120 miliardi le crypto in circolazione ed inoltre, dopo il blocco 600mila, il premio per ogni blocco è di 10mila token.

Come sappiamo, la crypto è partita per scherzo ma se è arrivata ancora ai giorni nostri è perché è stata utilizzata per diversi scopi, sia come metodo di pagamento alternativo alle fiat ma anche come crypto per premiare i contenuti online.

Infatti, tra i progetti più importanti che sono stati finanziati esclusivamente con questa crypto annoveriamo una squadra giamaicana delle olimpiadi invernali di Sochi, la creazione di un bacino d’acqua in Kenya, la sponsorizzazione di un pilota della corsa Nascar e molti altri ancora.

Dal punto di vista economico, nella sua storia possiamo vedere che DOGE ha quasi sfiorato la soglia di $ 2 miliardi di capitalizzazione ad inizio dell’anno scorso e oggi la troviamo alla posizione 30 di CoinMarketCap con un valore per singola unità di $ 0,02.

Infine concludiamo dicendo che, anche se è nata per gioco, l’evoluzione di Dogecoin è andata ben oltre il suo principio ed è stata presa seriamente sia dalle persone che dal mercato, riuscendo a competere con molti altri progetti tra cui addirittura Lightning Network: infatti, qualche mese fa Dogecoin ha battuto LN come metodo di pagamento.

Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.