L’exchange Bitbox delista XRP: “non soddisfa i nostri standard”
L’exchange Bitbox delista XRP: “non soddisfa i nostri standard”
Altcoin

L’exchange Bitbox delista XRP: “non soddisfa i nostri standard”

By Stefania Stimolo - 7 Gen 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Bitbox, il crypto-exchange lanciato da l’app di messaggistica più popolare in Giappone, Line, ha annunciato di delistare Ripple (XRP), la terza crypto per market cap, perché non soddisfa gli standard richiesti dalla stessa piattaforma.

Secondo quanto riportato, Bitbox ha preferito non pronunciarsi in merito alle motivazioni specifiche sulla sua scelta, affermando solo che XRP non soddisfa i requisiti di affidabilità, liquidità e prestazioni adottate dall’exchange. 

A partire dalla mezzanotte del 16 gennaio 2020, dunque, sia XRP che le coppie XRP-BTC, XRP-ETH e XRP-USDT saranno eliminate dalla piattaforma, con conseguente annullo automatico di ordini incompleti che interessano tali crypto-pair. Gli utenti potranno poi procedere al prelievo fino al 16 febbraio 2020.

Una notizia quella di Bitbox del tutto inaspettata nell’attuale scenario crypto. Bitbox è una piattaforma di crypto-trading lanciata a luglio 2018 direttamente dalla chat onnipresente in Giappone, l’app di Line, che conta circa 200 milioni di utenti attivi mensili in tutto il mondo. 

Niente a che vedere, infatti, con la notizia del principale crypto exchange, Binance, che proprio nello stesso giorno, ha invece comunicato agli utenti della sua piattaforma Binance Futures di aver lanciato il perpetual contract per XRP-USDT con un leverage fino a 75x.

Secondo l’annuncio, Binance Futures ha lanciato il suo terzo contratto perpetuo che riguarda proprio la terza crypto Ripple (XRP) con Tether (USDT) che offre la possibilità agli utenti di poter selezionare la leva da 1 a 75x. 

Ancora un po’ lontano il margine fino a 125x dei contratti in BTC/USDT lanciati sulla piattaforma dedicata ai futures lo scorso ottobre, ma comunque un incentivo a credere sulla crypto della pronta liquidità. 

E a credere a Ripple (XRP) in queste giornate, sembra esserci non solo Binance ma anche l’intero mercato. Infatti, proprio dopo la news di ieri dell’exchange di Changpeng Zhao, il valore di XRP sembra essere salito alle stelle con un +10% registrandosi come la top of the rankings. 

 

Un qualcosa che potrebbe smuovere la situazione di perenne zona rossa 2019 della terza crypto. Infatti, lo scorso anno, XRP, nonostante le continue novità, non è riuscita a surfare le onde rialziste del crypto market. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.