Binance investe nel protocollo blockchain Numbers per il tracciamento dei dati
Binance investe nel protocollo blockchain Numbers per il tracciamento dei dati
Blockchain

Binance investe nel protocollo blockchain Numbers per il tracciamento dei dati

By Amelia Tomasicchio - 22 Gen 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Binance ha annunciato di aver deciso di investire nel protocollo blockchain taiwanese Numbers per il tracciamento e la monetizzazione dei dati, al fine di avere un ecosistema crypto sempre più trasparente.

Numbers, infatti, ha sviluppato un’applicazione blockchain open source per tracciare i dati ma anche per poterli monetizzare. Dal 2019 collabora con Shoah Foundation, Stanford University e IBM per un progetto chiamato Starling che è sfruttato dallo smartphone blockchain di HTC, Exodus.

L’obiettivo di Numbers, e quindi quello di Binance è quello di aiutare le istituzioni, le aziende e i media ad avere un sistema di dati di cui ne è certa l’integrità e la provenienza.

Per esempio, tempo fa il CEO di Numbers aveva spiegato che la propria dApp (decentralized application) potrebbe aiutare gli utenti ad abbassare i costi delle proprie assicurazioni se i dati sulle proprie abitudini sono positivi. 

A proposito di questo investimento, il Binance Strategy Officer, Gin Chao, ha spiegato:

“Il team di Numbers ha un forte background tecnico e una grande esperienza nello sviluppo di applicazioni blockchain con casi d’uso pratici. Siamo felici di avere Numbers come parte dell’ecosistema Binance. L’applicazione Numbers è integrata con Binance Chain attraverso Zion, un sistema di gestione delle chiavi tramite hardware, e offre alla community degli sviluppatori un facile accesso per gestire la Binance Chain, la protezione del hardware wallet, la firma digitale e così via”.

Il CEO di Numbers, invece, Bofu Chen, ha dichiarato:

“Vogliamo aiutare tutti a creare dati tracciabili e affidabili attraverso un framework di dati aperto. Scambiando tali dati, gli individui ricevono una ragionevole ricompensa, mentre la compagnia ne trae vantaggio perché ricostruiamo la fiducia e miglioriamo l’efficienza operativa del processo. L’investimento di Binance ci aiuterà a esplorare più scenari applicativi e ad accelerare lo sviluppo tecnologico e di business. Stiamo anche lavorando per aprire le librerie che abbiamo creato per la community degli sviluppatori nel 2020, in modo che più sviluppatori possano far uso del nostro lavoro e utilizzare la Binance Chain con più facilità”.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.