banner
HTC Exodus 1, lo smartphone per Binance
HTC Exodus 1, lo smartphone per Binance
Blockchain

HTC Exodus 1, lo smartphone per Binance

By Marco Cavicchioli - 12 Nov 2019

Chevron down

HTC ha annunciato il lancio di EXODUS 1 – Binance Edition, il primo smartphone al mondo predisposto per Binance Chain. 

Gli smartphone Exodus sono stati lanciati da HTC nel 2018 come smartphone che integrano nativamente funzionalità blockchain, e questa volta, grazie ad una collaborazione con la società del celebre exchange, ad essere integrati sono Binance Chain e lo scambio decentralizzato di Binance, grazie a Zion Vault. 

Il dispositivo consente agli utenti di possedere le proprie chiavi e consente anche di accedere all’exchange decentralizzato tramite Zion. Sarà anche dotato dell’app Binance e dell’app TrustWallet preinstallate. 

Zion Vault supporta bitcoin, ether, binance coin, litecoin, stellar, oltre ad alcuni token ERC-20 e ERC-721 selezionati.

Questa Binance Edition inoltre avrà anche un aspetto personalizzato, grazie ad una cover posteriore personalizzata ed uno sfondo personalizzato, progettati dal team Binance. 

Sarà disponibile a partire da fine novembre, e sarà acquistabile dal sito htcexodus.com al prezzo di 599 USD. Inoltre ad un numero limitato di acquirenti verrà rilasciato un airdrop in BNB.

Il Decentralized Chief Officer (DCO) di HTC, Phil Chen, ha dichiarato:

“Binance è una di quelle aziende senza paura che sfida i confini tradizionali di come vengono fatte le cose. Questa visione senza confini è una causa a cui aspira anche HTC EXODUS. Sono entusiasta di supportare Binance Chian ed il DEX, perché stiamo collaborando con l’exchange di criptovalute più grande e più liquido al mondo, con il principio della fiducia minimizzata per consentire agli utenti di possedere le proprie chiavi ed eseguire il proprio nodo bitcoin completo. Questa combinazione e partnership introdurranno paradigmi completamente nuovi di scambio e interazione di risorse digitali”. 

Il CEO di Binance, Changpeng Zhao, ha aggiunto:

“Gli smartphone svolgeranno un ruolo chiave nel settore delle criptovalute, e viceversa. Gli smartphone sono il dispositivo più naturale per un hardware wallet, che può essere reso semplice da usare e sempre con te. Le criptovalute, d’altra parte, renderanno ogni smartphone sia un terminale POS che un dispositivo di pagamento, eliminando la maggior parte degli altri intermediari. Le implicazioni sono profonde e di vasta portata. I produttori di smartphone più innovativi stanno correndo per adottare le criptovalute. Siamo lieti di supportare e lavorare con HTC EXODUS per assicurarci che i suoi utenti possano accedere a Binance Chian ed al DEX, per aiutare le persone ad avere accesso alle criptovalute ed agli exchange ovunque. Sono entusiasta di vedere come questa collaborazione aiuta le persone ad adottare le criptovalute tramite uno smartphone, con un produttore che comprende i passaggi coraggiosi necessari per dare veramente potere agli utenti”. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.