banner
Sondaggio Bitwise: più consulenti in US consigliano crypto
Sondaggio Bitwise: più consulenti in US consigliano crypto
Criptovalute

Sondaggio Bitwise: più consulenti in US consigliano crypto

By Amelia Tomasicchio - 9 Feb 2020

Chevron down

Un sondaggio condotto dall’azienda americana che si occupa di investimenti Bitwise ha rilevato che la percentuale di consulenti finanziari che suggerisce ai propri clienti di investire in criptovalute e quindi includerle nei propri portafogli clienti dovrebbe raddoppiare, arrivando al 13% nel corso del 2020.

Se così fosse, si tratterebbe di un aumento del 100%, visto che l’anno scorso la percentuale si attestava al 6%.

I motivi dell’adozione delle crypto in US

Questo aumento, secondo il sondaggio e quindi ai consulenti intervistati, è dovuto probabilmente a due motivi: 

  • La scarsa correlazione tra criptovalute e asset tradizionali, così avrebbe risposto il 54% degli intervistati;
  • Un aumento diretto della domanda dei clienti, ovvero il 26% degli intervistati).

Lo studio di Bitwise, in totale, ha intervistato oltre 400 consulenti finanziari di cui il 53% aveva asset under management (la cifra in dollari di denaro da gestire, AUM) superiore a 100 milioni e il 10% con un AUM maggiore a 1 miliardo di dollari.

Un’altra scoperta interessante di Bitwise rivela anche che il 72% dei consulenti sostiene che i propri clienti potrebbero investire in criptovalute autonomamente, al di fuori della loro relazione di consulenza. 

Infatti, anche altri studi hanno recentemente dimostrato che un corretto investimento in crypto come parte del proprio portafoglio permette di compensare i rischi legati agli investimenti.

Bitcoin: l’asset più performante del decennio

Secondo un’altra ricerca condatta da Bloomberg nel gennaio 2020, bitcoin (BTC) è l’asset più performante del decennio, registrando guadagni di oltre il 9.000.000% da luglio 2010 ad oggi.

Questi dati così positivi sono anche supportati come previsioni sul futuro dall’arrivo del nuovo halving di BTC, avvenimento che storicamente segna nuovi rialzi per il prezzo di bitcoin e per anche per molte delle cosiddette “altcoin” che spesso seguono l’andamento della regina delle crypto.

 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.