Tron (TRX) verrà supportata da BitsaCard
Tron (TRX) verrà supportata da BitsaCard
Altcoin

Tron (TRX) verrà supportata da BitsaCard

By Amelia Tomasicchio - 10 Feb 2020

Chevron down

Justin Sun, CEO di Tron Foundation, ha annunciato che la crypto Tron (TRX) sarà supportata da BitsaCard.

La carta di debito che permette di spendere crypto si appoggia al circuito Visa ed è disponibile in tutta Europa. Insieme a Tron, BitsaCard supporta già anche Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), la stablecoin DAI, Bitcoin Cash (BCH), Dash, Litecoin (LTC), Stellar Lumens (XLM), Ripple (XRP) e Zcash (ZEC).

Questo potrebbe aiutare TRX ad essere maggiormente adottata soprattutto in termini di metodo di pagamento, cosa a cui sicuramente Sun è interessato visto che la crypto è usata anche su piattaforme come Travala per prenotare voli e hotel.

In realtà, guardando il blog di BitsaCard, la news era stata annunciata lo scorso 27 gennaio, ma non aveva preso piede, e solo ora Sun lo ha reso noto, scatenando il suo potente marketing.

Cos’è Bitsacard

BitsaCard è una carta prepagata che ha tutte le sembianze di un comune bancomat pur non essendo associata a un conto corrente. Con BitsaCard infatti si possono fare prelievi agli sportelli ATM e bonifici. In più, permette anche di effettuare acquisti e transazioni in criptovalute. È particolarmente adatta ad un pubblico giovane, non a caso BitsaCard  si rivolge ai ragazzi tra i 14 e i 17 anni che vogliono avere un metodo di pagamento elettronico senza i vincoli (e le spese) di un conto corrente. 

La scelta di supportare Tron consentirà dunque alla crypto di Justin Sun di espandersi anche tra i giovanissimi. 

Le altre novità su Tron

Tron sembra essere sulla cresta dell’onda in questi giorni grazie agli annunci del suo eclettico CEO Justin Sun. Tuttavia la cena con Warren Buffett e l’annuncio di aggiungere Tron su Liquid Network non stanno avendo l’effetto desiderato sul prezzo di TRX. Oggi secondo Coinmarketcap la crypto si sta uniformando all’andamento negativo del mercato, perdendo il 4%.

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.