Nuovo client Bitcoin Cash per evitare il fork
Nuovo client Bitcoin Cash per evitare il fork
Blockchain

Nuovo client Bitcoin Cash per evitare il fork

By Lorenzo Dalvit - 21 Feb 2020

Chevron down

Spunta su Read.Cash una dichiarazione d’intenti da parte di un gruppo di sviluppatori molto conosciuti e impegnati nell’ecosistema di Bitcoin Cash che vuole aprire un nuovo client.

In risposta alla forzatura di Amaury Sachet e il suo client Bitcoin ABC, il neo team si impegna a implementare un nodo alternativo per garantire che non si vada incontro ad uno split della catena: BCH node.

Scritto di suo pugno da freetrader, collaboratore di Amaury duranti gli sviluppi nativi di Bitcoin Cash, il documento afferma:

“A causa della forte domanda da parte di importanti aziende legate a Bitcoin Cash, minatori, pool di mining e sviluppatori, stiamo rilasciando un client minimamente modificato basato su Bitcoin ABC. L’unica differenza tra il nuovo client e ABC v0.21.0 è la rimozione del codice di deviazione del premio coinbase e la relativa segnalazione e attivazione.”

In un mondo in cui gli sviluppatori sono abituati a cimentarsi con teorie dei giochi e interazione strategica in situazioni di conflitto, non sorprende che prima di raggiungere un obiettivo i protagonisti muovano come se fossero su una scacchiera.

Dopo aver fatto emergere la necessità di trovare i finanziamenti per lo sviluppo di Bitcoin Cash, ora il cerchio si stringe e la proposta IFP portata avanti dal miner Jiang Zhuoer diventa un concreto caso di spaccatura della comunità.

Non tutti vogliono vedere parte dell’inflazione e dei costi delle fee per le transazioni passare ad una roadmap di sviluppo poco chiara o ad una fondazione le cui modalità di istituzione e potere non sono ancora determinati.

Freetrader nel suo post su Read.Cash dichiara anche:

“L’obiettivo principale di questa iniziativa è fornire un’implementazione del nodo sicura e professionale che segua in modo neutrale la catena più lunga senza contribuire al rischio di una divisione della catena”.

In un’atmosfera da guerra fredda, gli attori in gioco stringono alleanze, fanno vedere i muscoli, pubblicano dichiarazioni, video e esprimono il loro punto di vista.

Dopo la forzatura di Amaury Sachet, il quale ha deciso di aggiornare il suo client Bitcoin ABC in modo da renderlo favorevole alla proposta di finanziamento agli sviluppi, molti di coloro i quali utilizzano questo nodo necessitano di un’alternativa.

Parte dell’ecosistema avrebbero preferito rimanere neutrale o contrario ed ecco che un nuovo team si forma per correre in aiuto di questa parte di comunità che potrà godere della creazione di un nuovo nodo Bitcoin Cash: BCH node.

Il gruppo di sviluppatori del nuovo nodo si impegna a mantenerlo attivo per un anno, in modo da garantire a questa situazione di risolversi positivamente. Non è stato divulgato se il progetto è stato finanziato da qualcuno, o sarà solo frutto del libero impegno per la causa BCH. Si vocifera che Roger Ver abbia appoggiato l’iniziativa.

Ecco chi contribuirà al nuovo client BCH node:

  • Andrea Suisani (sickpig) di Bitcoin Unlimited;
  • Calin Culianu (NilacTheGrim) di Electron Cash, Fulcrum;
  • Dagur V. Johannsson;
  • emergent_reasons;
  • Fernando Pelliccioni di Knuth Node;
  • freetrader ex di Bitcoin ABC;
  • imaginary_username;
  • Jt Freeman of fountainhead.cash.

A supporto:

  • Jonathan Silverblood;
  • Josh Green di Bitcoin Verde;
  • Mark Lundeberg;
  • Tom Zander of Flowee the Hub.
Avatar
Lorenzo Dalvit

Educatore appassionato di Blockchain, esperto di vendite e marketing, social community manager, direttore artistico, musicista, amante dei paradigmi dirompenti e della vita. Le mie competenze riguardano l'interazione e la connessione umana

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.