Eidoo Card Teal
Eidoo Card Purple
Eidoo Card Black

Introduce your digital currencies to the real world.
Experience DeFi on demand with the Eidoo Card

Pre-order yours and enjoy exclusive rewards,
including up to 10% crypto cashback.

Per il Presidente di Virgin Galactic tutti dovrebbero avere bitcoin
Per il Presidente di Virgin Galactic tutti dovrebbero avere bitcoin
Bitcoin

Per il Presidente di Virgin Galactic tutti dovrebbero avere bitcoin

By Marco Cavicchioli - 27 Feb 2020

Chevron down

Il Presidente di Virgin Galactic, Chamath Palihapitiya, sostiene che tutti dovrebbero avere in portafoglio bitcoin per l’1% dei propri asset. 

Durante un’intervista alla CNBC ha detto che bitcoin è una “fantastica copertura” perché assolutamente non correlato agli altri asset. 

Palihapitiya è anche un venture capitalist, fondatore e CEO di Social Capital, azionista di minoranza e membro del consiglio di amministrazione dei Golden State Warriors ed in passato è stato anche uno dei primi dirigenti di Facebook. 

È un aperto sostenitore di bitcoin da diverso tempo, e lo ritiene una sorta di assicurazione che può proteggere in tempi di crisi.

“In un certo periodo di tempo accumuli tranquillamente una posizione e poi non la guardi più e speri che l’assicurazione sotto il materasso non debba mai essere usata. Ma, se lo sarà, ti proteggerà”. 

In realtà, si riferisce specificatamente a chi detiene asset in portafoglio come investimento, visto che l’utilità sarebbe proprio quello di usare bitcoin come protezione dal rischio per gli altri asset correlati ad esempio all’economia globale. 

In particolare fa riferimento all’enorme leverage che è in atto sui mercati finanziari, ed al fatto che ci possono sempre essere eventi esterni imprevisti in grado di far crollare i prezzi. Questo genera un enorme rischio insito nei mercati stessi, che rende molto utile possedere anche in portafoglio un asset non correlato agli altri come bitcoin. 

Inoltre, a proposito del giudizio di Warren Buffett riguardo bitcoin, sostiene che sia completamente sbagliato, ed aggiunge che non ritiene necessariamente corretta la definizione di bitcoin come “oro digitale“. Questa sarebbe invece la definizione che la gente comune dà di questo nuovo asset scorrelato, ma Palihapitiya sostiene invece che non abbia senso considerarlo come tale. 

Anzi, afferma che, secondo lui, comprare bitcoin ad esempio quando i mercati finanziari crollano a causa del Coronavirus sia un’idiozia, e che ritiene invece una strategia ragionevole quella di convertire l’1% della propria ricchezza in bitcoin nel corso del tempo, accumulando in questo modo BTC e tenendoli da parte per utilizzarli solo in caso di evenienza, nella speranza che non debbano servire mai per coprire le perdite di altri investimenti. 

Le idee di Palihapitiya sono decisamente sofisticate, e denotano un’ottima conoscenza dell’asset finanziario bitcoin, al di là della comune narrazione molto superficiale che spesso se ne fa.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.