Steem: triplicato il valore su CoinMarketCap
Steem: triplicato il valore su CoinMarketCap
Blockchain

Steem: triplicato il valore su CoinMarketCap

By Marco Cavicchioli - 19 Mar 2020

Chevron down
Ascolta qui
download

Negli ultimi giorni il valore del token di Steem su CoinMarketCap è aumentato del 200%. Nell’ultima settimana, infatti, è passato da circa 0,13 $ ad oltre 0,4 $, per poi riscendere verso quota 0,35 $. 

In queste settimane Steem sta vivendo un vero e proprio psicodramma, con una specie di OPA ostile nei confronti di Steemit Inc. ed un hard fork previsto per domani che creerà una nuova blockchain, con una nuova criptovaluta, per escludere Steemit Inc. (e quindi Tron e Justin Sun) dalla governance. 

È probabile che proprio questo hard fork abbia influito sulla domanda dei token STEEM, facendola crescere a tal punto da farne triplicare il prezzo nell’arco di 24 ore. 

Al momento del fork tutti gli indirizzi pubblici che detengono token STEEM verranno duplicati sulla nuova blockchain Hive, con un pari numero di nuovi token Hive. 

Pertanto, chi possiederà token STEEM sul proprio wallet di proprietà al momento del fork, si potrà poi ritrovare un pari numero di token Hive sullo stesso indirizzo sulla nuova blockchain. 

Questo potrebbe aver portato ad una vera e propria corsa ad acquistare i token STEEM, anche perché il loro prezzo era particolarmente basso. Basti pensare al fatto che il minimo del 2020 è stato toccato il 13 marzo, a circa 0,1 $, e che questo è stato il prezzo minimo raggiunto dal token dopo lo scoppio della bolla di fine 2017. 

La storia del valore di Steem

Il token esordì sul mercato nell’aprile 2016 a 0,8 $, più del doppio del valore attuale, toccò un primo minimo sotto gli 0,2 $ a giugno dello stesso anno, per poi risalire e riscendere sotto quota 0,1 $ a marzo del 2017. 

A causa della bolla speculativa di fine 2017 raggiunse il suo valore massimo di 8,1 $ ad inizio gennaio 2018, per poi iniziare una lunga discesa che lo portò fino a circa 0,2 $ a dicembre 2018. 

Ad aprile 2019 era tornato su quota 0,5 $, ma a fine anno era di nuovo sceso attorno a 0,12$. 

Nel corso del 2020 da 0,12 $ era risalito a 0,28 $ a metà febbraio, per poi nuovamente precipitare verso 0,1 $ del 3 marzo. 

Quindi, la quota di oltre 0,4 $ raggiunta oggi è vicina al prezzo che aveva a giugno dell’anno scorso, ma molto probabilmente è influenzata dall’hard fork di domani.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 11mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.