Il mondo crypto in Bitcoin Billionaire: la recensione del gioco
Il mondo crypto in Bitcoin Billionaire: la recensione del gioco
Tool & app

Il mondo crypto in Bitcoin Billionaire: la recensione del gioco

By Alfredo de Candia - 29 Mar 2020

Chevron down

Bitcoin Billionaire non è un gioco né basato sulla blockchain né permette di guadagnare bitcoin, ma aiuta a capire leggermente come funziona il mondo crypto.

Siamo in presenza di un classico gioco, di vecchio stampo, gratuito ma con acquisti in app che arrivano anche a € 115 per rimuovere la pubblicità che a volte in questo gioco è particolarmente invasiva.

Il gioco può vantare oltre 1 milione di download. Come detto non ha nulla a che vedere con bitcoin ed è lo stesso gioco a ricordarcelo ad ogni avvio.

Una volta avviato, si deve creare il proprio personaggio. La prima missione poi è quella di minare 50 bitcoin, il tutto cliccando sullo schermo come se non ci fosse un domani, perché il gioco prevede proprio questo, cliccare sullo schermo per simulare la PoW (Proof of Work) e quindi estrarre i preziosi bitcoin.

Il layout è molto semplice e presenta lo stereotipo classico del nerd solitario e sfigato che sta tutto il giorno davanti al computer a minare bitcoin e cercare di arricchirsi.

Lo scopo del gioco è raggiungere la cifra massima che si può raggiungere in bitcoin: non i 21 milioni previsti dal whitepaper ma molti di più.

Man mano che si accumulano bitcoin, questi si possono convertire per migliorare l’hardware per riuscire a minare sempre più BTC.

Dopo oltre 14 ore di gioco si è ancora ben lontani da raggiungere la cifra di 1 Bb, nonostante si sia comprato di tutto. Il nuovo compito è di re-investire i propri bitcoin: in altri termini, si perdono tutti i bitcoin e si riparte da zero ma con alcuni bonus di poco valore, per cui forse l’obiettivo di questo re-investimento è solo far continuare il gioco ricominciando daccapo.

Valutazioni finali sul gioco:

  • Gameplay: abbastanza limitato e ripetitivo, 3/10;
  • Pubblicità: poco invasiva ma necessario pagare se si vuole progredire rapidamente, 5/10;
  • Integrazione crypto e blockchain: nessuna, 0/10.
Alfredo de Candia
Alfredo de Candia

Android developer da oltre 8 anni sul playstore di Google con una decina di app, Alfredo a 21 anni ha scalato il Monte Fuji seguendo il detto "Chi scala il monte Fuji una volta nella vita è un uomo saggio, chi lo scala due volte è un pazzo". Tra le sue app troviamo un dizionario di giapponese, un database di spam e virus, il più completo database sui compleanni di serie Anime e Manga e un database sulle shitcoin. Miner della domenica, Alfredo ha una forte passione per le crypto ed è un fan di EOS.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.