Nuovi membri per la Libra Association: entrano i fondi di investimento
Nuovi membri per la Libra Association: entrano i fondi di investimento
Criptovalute

Nuovi membri per la Libra Association: entrano i fondi di investimento

By Eleonora Spagnolo - 15 Mag 2020

Chevron down

La Libra Association si allarga ed accoglie tre nuovi membri destinati ad imprimere una svolta alla futura criptovaluta targata Facebook. 

I nuovi membri sono:

  • Temasek,
  • Paradigm,
  • Slow Ventures.

Si tratta di tre differenti compagnie di investimento, ognuna con un proprio focus, che si vanno ad aggiungere ad altre compagnie recentemente entrate in Libra, come Shopify, Heifer International, Checkout.com, e Tagomi.

Chi sono i nuovi membri della Libra Association

Temasek è una società di investimenti con sede a Singapore. La sua inclusione permetterà a Libra di potersi interfacciare anche con gli investitori asiatici. Già in passato Temasek si è mostrata interessata ad investimenti tecnologici tra i quali la blockchain. Nella Libra Association potrà contribuire con investimenti in soluzioni in grado di rendere il mondo un posto migliore. 

Paradigm e Slow Ventures invece sono fondi di investimento con sede a San Francisco. Nello specifico Paradigm è proprio un fondo di investimenti crypto il cui scopo è portare i crypto assets verso la maturità. Slow Ventures invece è più focalizzata sulla tecnologia, la scienza e la cultura. In passato ha già investito in Slack. 

Il loro contributo permetterà di sviluppare sistemi di pagamento aperti e competitivi. 

Dante Disparte, vice presidente e responsabile delle politiche e delle comunicazioni dell’Associazione Libra, ha dato il benvenuto ai nuovi arrivati:

“L’aggiunta di tre nuovi membri all’Associazione Libra dimostra il nostro impegno a costruire un gruppo diversificato di organizzazioni che contribuiranno alla governance, alla roadmap tecnologica e al lancio del sistema di pagamento Libra. Siamo onorati di dare il benvenuto a Temasek, Paradigm e Slow Ventures in questo sforzo. Ognuna di queste organizzazioni condivide il nostro allineamento generale della missione, portando capacità uniche e attenzione a lungo termine allo sviluppo del mercato per la blockchain e gli asset digitali”.

Libra prosegue dunque il suo progetto e sviluppo, come si evince anche dalla nomina del nuovo CEO, Stuart Levey e dalla recente richiesta di licenza alla Finma, l’autorità svizzera che regolamenta i mercati finanziari.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.